Ismea

ISMEA, ecco le opportunità e le debolezze della filiera di carne bovina bio

Il mercato finale della carne bovina biologica italiana si colloca attorno alle 8 mila tonnellate, per un valore, stimato in base ai prezzi al consumo, pari a 160 milioni di euro, ossia lo 0,8% della carne bovina complessivamente consumata. La domanda è in crescita, anche in termini di quantità, sebbene il consumo di carne rossa …

ISMEA, ecco le opportunità e le debolezze della filiera di carne bovina bio Leggi altro »

Bio VS convenzionale, Frascarelli: “Il bio può insegnare a produrre in modo sostenibile ma deve puntare a rese più alte”

“Mercato e produzione sono degli imperativi imprescindibili, ma non è più possibile produrre sfruttando l’ambiente come si è fatto fino ad ora, perché poi l’ambiente stesso non potrà più essere produttivo”. È attorno a questo concetto che si sviluppa la riflessione di Angelo Frascarelli, professore associato al dipartimento di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell’Università …

Bio VS convenzionale, Frascarelli: “Il bio può insegnare a produrre in modo sostenibile ma deve puntare a rese più alte” Leggi altro »

Giornata UE del bio, Mammuccini: “Parola d’ordine: comunicare i valori profondi”

“L’agricoltura biologica è portatrice di un metodo agronomico che rispetta l’ambiente. Un concetto semplice, vero, cruciale e che occorre davvero comunicare in modo chiaro, velocemente, affinché gli obiettivi del Green Deal e la strategia Farm to Fork siano realmente raggiungibili.” Maria Grazia Mammuccini, presidente di FederBio, lo afferma senza indugi in occasione della neo-nata Giornata …

Giornata UE del bio, Mammuccini: “Parola d’ordine: comunicare i valori profondi” Leggi altro »

A Roma la prima Conferenza Nazionale del Bio per un confronto concreto e operativo tra attori del settore

“Avviare un dialogo stretto con tutto il sistema agroalimentare, andando oltre le referenze abituali, per arrivare al target del 25% per le superfici biologiche entro il 2030 fissato dalla UE che mi auguro possa essere raggiunto non solo a livello di superficie ma anche di mercato”. È con questa mission che il presidente di AIAB-Associazione …

A Roma la prima Conferenza Nazionale del Bio per un confronto concreto e operativo tra attori del settore Leggi altro »

Osservatorio Bio: in calo in consumi del bio nonostante il +53% del fuori casa

Quasi 2,2 milioni di ettari di terreni coltivati con metodo biologico e una crescita del 4,4%, con un’incidenza sulla SAU nazionale del 17,4%, la più alta in Ue. In aumento anche gli operatori (86.144), del 5,4% rispetto al 2021. Inoltre, le vendite di biologico nel mercato italiano hanno raggiunto i 5 miliardi di euro (luglio …

Osservatorio Bio: in calo in consumi del bio nonostante il +53% del fuori casa Leggi altro »

ISMEA: Crescono l’offerta e il ruolo del bio, non il consumo né il mercato

Il biologico in Italia prosegue la sua crescita in superfici investite e numero di operatori coinvolti, ma mostra i primi segnali di cedimento dei consumi, di riflesso alla perdita di potere d’acquisto delle famiglie, aggravata dalla forte spinta inflazionistica degli ultimi mesi. In uno scenario contrassegnato dagli sconvolgimenti geopolitici scatenati dall’aggressione russa in Ucraina e …

ISMEA: Crescono l’offerta e il ruolo del bio, non il consumo né il mercato Leggi altro »

Convegno “Appuntamento con il Bio: l’agricoltura biologica del futuro”

Si terrà oggi, mercoledì 6 luglio, il convegno “Appuntamento con il Bio: l’agricoltura biologica del futuro” organizzato da ISMEA – Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare. Il convegno si terrà alle ore 10,30 presso la Galleria del Cardinale Colonna in Via Della Pilotta 17/A a Roma. Interverranno il Sottosegretario alle politiche agricole Francesco …

Convegno “Appuntamento con il Bio: l’agricoltura biologica del futuro” Leggi altro »

Ortofrutta bio, nel 2021 l’incidenza sale al 9,3%

Dallo spaccato del comparto ortofrutticolo bio tracciato dall’ultimo rapporto ISMEA emerge il ritratto di un settore pronto a raccogliere le nuove sfide. Per quel che riguarda i dati strutturali, nel 2020 erano dedicati alla produzione di frutta e verdura bio 205.036 ettari (frutto di un incremento del +31% negli ultimi dieci anni) con un 16% di …

Ortofrutta bio, nel 2021 l’incidenza sale al 9,3% Leggi altro »

Latte bio, il modello integrato premia la marginalità dell’allevatore

A fine 2020 la produzione italiana di latte (convenzionale e biologica) ha raggiunto 12 milioni di tonnellate, di cui 2,3 milioni destinate a uso alimentare. Il latte biologico, proveniente da quasi 800 allevamenti, si attesta attorno alle 260 mila tonnellate, di cui circa 40 mila destinate a uso alimentare fresco. La dimensione dei consumi nazionali …

Latte bio, il modello integrato premia la marginalità dell’allevatore Leggi altro »

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ