Ccpb

Pierleoni (CCPB): Necessari specifici accordi di mutua reciprocità con i Paesi Terzi

È entrato in vigore il primo gennaio di quest’anno il Regolamento 2021/848 che prevede, tra gli altri, anche l’armonizzazione delle regole applicabili agli operatori biologici degli Stati membri dell’Unione e di paesi terzi tramite l’introduzione del sistema di controllo della conformità (vedi news). Ad oggi siamo in una fase transitoria, che durerà fino a fine …

Pierleoni (CCPB): Necessari specifici accordi di mutua reciprocità con i Paesi Terzi Leggi altro »

Il CCPB al Biofach 2022

Torna Biofach / Vivaness in versione Summer Edition, dal 26 al 29 luglio a Norimberga. La comunità dell’agroalimentare biologico e dei cosmetici naturali e biologici si riunirà con il moto “Finally real live encounters again!”, finalmente incontri reali dal vivo. Biofach, da tempo la fiera mondiale leader per il cibo biologico e Vivaness per la cura della persona …

Il CCPB al Biofach 2022 Leggi altro »

Certificazione bio di gruppo, uno studio ne analizza “luci e ombre”

Costi elevati, burocrazia farraginosa e un sistema normativo di ‘luci e ombre’ potrebbero trasformare la certificazione biologica di gruppo, introdotta dal primo gennaio 2022 dal Regolamento UE n. 848, in un progetto che rimane tale solo sulla carta. Uno spreco legislativo se si considera l’onorevole obiettivo (uno dei tanti) di omologare la normativa certificativa per …

Certificazione bio di gruppo, uno studio ne analizza “luci e ombre” Leggi altro »

CCPB, un webinar dedicato alle novità per l’import di prodotti bio

Mercoledì 23 febbraio, dalle 10.00 alle 12.00 è in programma il webinar gratuito, organizzato dal CCPB, dedicato alle ultime novità in materia di importazione di prodotti biologici. Correlata al nuovo regolamento comunitario, applicativo da gennaio 2022, una numerosa serie regolamenti “secondari” sono stati accompagnati in Italia da un Decreto Ministeriale del Mipaaf e da alcune …

CCPB, un webinar dedicato alle novità per l’import di prodotti bio Leggi altro »

A Pileri il testimone di Piva alla guida del CCPB

Lorenzo Pileri è il nuovo amministratore delegato di CCPB, l’organismo di certificazione e controllo dei prodotti agroalimentari e “no food” ottenuti nel settore delle produzione biologica, eco-compatibile ed eco-sostenibile. Laureato in Agraria all’Università degli Studi di Milano e con un MBA conseguito alla SDA Bocconi di Milano, Pileri conta oltre 20 anni di esperienza nel …

A Pileri il testimone di Piva alla guida del CCPB Leggi altro »

Piva (CCPB): Necessari controlli rigorosi ma semplificati

Alla luce di un’attenzione sempre più forte da parte dell’Ue al biologico, indagare prospettive, opportunità e strumenti offerti dalla sostenibilità in agricoltura appare prioritario. Abbiamo raccontato, in questo articolo, il convegno “Pac e biologico: l’impatto sul mercato”, organizzato a B/Open, rassegna B2B di Veronafiere dedicata al bio food, dal CCPB, ente di certificazione del settore. …

Piva (CCPB): Necessari controlli rigorosi ma semplificati Leggi altro »

PAC e Biologico: il CCPB ne parlerà a B/Open

CCPB organizza il convegno PAC e Biologico: l’impatto sul mercato. Appuntamento alla fiera B/Open di Verona, mercoledì 10 novembre, ore 10.00-11.30, (Sala Blu, padiglione 12, ingresso Teodorico) . La Politica Agricola Comune (PAC) dell’Unione Europea si appresta a dare spazio e risorse alle produzioni biologiche. L’obiettivo è che prodotti di qualità è sostenibili possano più facilmente …

PAC e Biologico: il CCPB ne parlerà a B/Open Leggi altro »

ISMEA, una SWOT Analysis per capire le opportunità dell’ortofrutta bio

Qual è la relazione tra PAC 2020 e Green Deal? Quali sono – se ci sono – le Opportunità per l’ortofrutta  bio? Se ne è parlato al Macfrut durante un convegno organizzato da CCBP nel corso della kermesse riminese dedicato proprio a questi temi. Il quadro che emerge offre una visione propositiva: la crescita c’è …

ISMEA, una SWOT Analysis per capire le opportunità dell’ortofrutta bio Leggi altro »

Parte dall’olio bio DOP il primo test di Alce Nero sulla blockchain

Alce Nero ha lanciato il primo progetto di blockchain aziendale, per il momento riferito ad un lotto di olio extra vergine di oliva biologico DOP di Bari-Bitonto che sarà venduto, per il momento, attraverso il proprio canale di e-commerce: l’obiettivo, però, è arrivare in GDO. La piattaforma sviluppata e denominata Ethereum, certifica, grazie alla collaborazione …

Parte dall’olio bio DOP il primo test di Alce Nero sulla blockchain Leggi altro »

CCPB, tecnologia blockchain ulteriore certificazione

La trasparenza e l’autotutela irrompono nelle produzioni biologiche, settore in forte ascesa in cui da sempre si profila la necessità di una certificazione autentica e rispondente alle statuizioni della normativa di categoria. Accanto ai servizi di certificazione, CCPB propone alle aziende l’applicazione della tecnologia blockchain quale registro digitale, sicuro e trasparente, del proprio processo produttivo. …

CCPB, tecnologia blockchain ulteriore certificazione Leggi altro »

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ