UE

Cozze e vongole bio made in Italy: salve produzioni da 1,5 milioni di euro

Hanno corso il rischio di perdere la certificazione le cozze e le vongole biologiche allevate per lo più nell’area del Delta del Po, evitando al contempo un deprezzamento del 10-15%. Un regolamento comunitario entrato in vigore ad inizio anno, infatti, contiene dei parametri di classificazione delle acque che potevano far perdere il riconoscimento a produzioni …

Cozze e vongole bio made in Italy: salve produzioni da 1,5 milioni di euro Leggi altro »

IFOAM avverte gli Stati membri: serve più budget al bio!

Nei giorni scorsi, il movimento europeo per l’alimentazione e l’agricoltura biologica IFOAM ha reso note le  proprie osservazioni sugli obiettivi e i budget dedicati al bio all’interno dei piani strategici della PAC, attraverso diverse missive destinate ai ministri dell’agricoltura degli Stati membri e alla Commissione europea. Queste lettere si basavano sulle considerazioni fatte dalla stessa …

IFOAM avverte gli Stati membri: serve più budget al bio! Leggi altro »

COMAGRI approva il Piano d’azione europeo per il bio

La scorsa settimana Commissione UE per l’agricoltura e lo sviluppo rurale (COMAGRI) ha adottato con 45 voti favorevoli, nessun contrario e nessuna astensione una bozza di risoluzione su un Piano d’azione europeo per l’agricoltura biologica. Il prossimo passo è il voto alla plenaria del Parlamento, probabilmente durante la sessione di maggio. La risoluzione chiede: – incentivi …

COMAGRI approva il Piano d’azione europeo per il bio Leggi altro »

EU Organic Awards, arriva il premio alle migliori realtà del Bio

La Commissione europea, il Comitato economico e sociale europeo (CESE), il Comitato europeo delle Regioni (CdR), il COPA-COGECA e IFOAM Organics Europe hanno lanciato la prima edizione degli EU Organic Awards, il contest europeo che ogni anno premierà le migliori pratiche e gli attori più innovativi nel mondo del bio. “La produzione biologica svolge, e …

EU Organic Awards, arriva il premio alle migliori realtà del Bio Leggi altro »

UE, comincia a prendere una forma la strategia F2F

Con la votazione in Parlamento europeo, prevista ad ottobre, la strategia Farm to Fork, comincia a prendere una forma concreta pur in assenza di alcuna valutazione di impatto (sollecitata da più parti) sulla sostenibilità ambientale, sociale e soprattutto economica. Uno stand by che nel settore del Biologico pesa come un macigno stante l’aumento della frequenza …

UE, comincia a prendere una forma la strategia F2F Leggi altro »

UE, adottate le conclusioni sul Piano d’Azione per il settore

Ieri il Consiglio dei ministri dell’agricoltura UE, il primo sotto presidenza della Slovenia. Tra i primi provvedimenti del ministro sloveno Jože Podgoršek, l’adozione del Piano d’azione per il biologico. Il Piano riprende il documento proposto dalla Commissione lo scorso marzo, all’interno del quale ci si propone di sviluppare il bio su tre assi: stimolare la …

UE, adottate le conclusioni sul Piano d’Azione per il settore Leggi altro »

Boom dell’export di prodotti bio del Togo verso l’UE

Tra il 2018 e il 2019, secondo quanto riportato dall’agenzia Ecofin, il Togo ha più che raddoppiato le sue esportazioni di prodotti agricoli e biologici verso l’Unione europea, passando da 22mila a 45mila tonnellate e registrando un aumento del 102%. Le cifre fanno del Togo il secondo esportatore africano di questo tipo di prodotti verso …

Boom dell’export di prodotti bio del Togo verso l’UE Leggi altro »

BioFruitNet, ecco il progetto per sostenere e sviluppare la rete bio in UE

BioFruitNet è il progetto finanziato dal Programma Quadro dell’Unione Europea per la Ricerca e l’Innovazione Horizon 2020 da poco ufficialmente avviato al Centro di Sperimentazione Laimburg. L’obiettivo è rafforzare la competitività della frutticoltura biologica europea, con focus particolare su pomacee, drupacee e agrumi, creando una rete solida tra ricerca e prassi agricola per rendere disponibili …

BioFruitNet, ecco il progetto per sostenere e sviluppare la rete bio in UE Leggi altro »

De Castro: l’UE coordini gli Stati nella risoluzione degli impollinatori

”Nella salvaguardia delle api, i primi alleati dei nostri agricoltori, l’Europa deve avviare un’iniziativa comune, coordinata e adeguatamente finanziata, che punti sulla ricerca e all’innovazione”. Così Paolo De Castro, coordinatore S&D alla commissione Agricoltura del Parlamento europeo, è intervenuto durate i lavori dell’Assemblea plenaria tenutasi a Strasburgo qualche giorno prima della pausa natalizia, nell’ambito della quale …

De Castro: l’UE coordini gli Stati nella risoluzione degli impollinatori Leggi altro »

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ