FederBio si fa largo al Sud: nasce FederBioPugliaNatura

Progetto senza titolo (1)

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Un nuovo successo per FederBio, che approda in Puglia e fonda a Bari l’associazione FederBioPugliaNatura, in quella che è la prima regione in Italia per la produzione di ulivi e cerali e seconda regione bio all’intero territorio nazionale.

“Si tratta di un importante elemento di consolidamento del ruolo di FederBio a livello nazionale per la grande rilevanza che ha il biologico pugliese nel contesto nazionale” , ha commentato Maria Grazia Mammuccini, Presidente di FederBio.

I soci fondatori sono nove:
– Consorzio Puglia Natura
– Agriplan 
– Bio Organica Italia
– Finoliva Global Service
– O.P. Ortofrutticola Jonica Società Agricola Consortile
– CIA Puglia
– CIBI-Consorzio Italiano per il Biologico
– Legacoop Puglia
– Valle Fiorita

Michele Gaudiano, presidente di FederBioPugliaNatura, ha commentato: “In un momento particolarmente critico nell’attuazione delle politiche di sviluppo agricolo regionale 2014-20 e con l’avviata concertazione per il nuovo periodo di programmazione dei fondi regionali (2021-2027), l’invito che rivolgiamo a tutte le realtà pugliesi è di associarsi e partecipare attivamente per accelerare i processi di sviluppo dell’agricoltura biologica e biodinamica nel nostro territorio”.

La Puglia vanta 263.653 ettari di terreni coltivati con metodo biologico; secondo i dati Sinab 2019 è la terza regione italiana con il maggior numero di lavoratori che operano nel settore biologico (9.275 addetti). Possiede, infine, un forte potenziale di sviluppo ed è considerata uno dei maggiori punti strategici, sia a livello nazionale che internazionale, per lo sviluppo del settore bio. 

 

 

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

Romain Zaleski mette le mani su NaturaSì

La Carlo Tassara International di Romain Zaleski torna a investire in Italia. Secondo il bilancio 2020, analizzato dall’agenzia Radiocor, la holding del finanziere franco-polacco, ma

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ