Torino-green rilancia con Energethica

bicishow.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Smart City & industry: sarà questo il tema centrale dell’ottava edizione di Energethica, evento della green economy che si svolgerà a Torino dal 24 al 26 maggio.

La manifestazione torna per la seconda volta al Lingotto Fiere, quest’anno come expo del Torino Smart Festival (23 maggio-5 giugno 2012), evento organizzato da Comune e Fondazione Torino Smart City per lo Sviluppo Sostenibile che supporterà la candidatura del capoluogo piemontese tra le ‘città intelligenti’ d’Europa.

Telegestione, efficienza energetica, risparmio delle risorse, eco-mobility saranno le quattro aree tematiche attraverso cui Energethica proporrà la smart city dal punto di vista del business, tra produzione e consumo: da un lato, il sistema della green economy, con la ricerca che genera innovazione e l’industria che crea prodotti sostenibili; dall’altra, i consumatori cui proporre le opportunità sul mercato e una nuova cultura del vivere quotidiano orientato all’impatto zero.

In particolare, come partner del Torino Smart Festival, Energethica 2012 proporrà le soluzioni tecnologiche in grado di contribuire al programma di riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas serra nei prossimi 10 anni.

Dopo l’edizione del 2011 in due tappe, Torino e Firenze, che hanno portato circa 20mila visitatori tra gli stand e nelle sale della mostra-convegno, il ritorno nel capoluogo piemontese conferma il legame con un territorio fortemente impegnato per la sostenibilità e valorizza il focus sulle opportunità per l’industria intelligente che si apre al green.

In mostra ci saranno quindi soluzioni per il risparmio energetico, progetti innovativi per la gestione dei rifiuti, nuove ricerche in corso per la produzione di energia, prodotti e servizi per la vita quotidiana sostenibile. Nell’ambito dell’efficienza energetica, per esempio, è prevista un’area dedicata agli aspetti costruttivi e alla gestione dell’energia in casa e nel condominio, destinata a sensibilizzare operatori e cittadini.

Novità del salone è il debutto del ‘Bicishow’, un’area dedicata a provare biciclette, confrontare tecnologie costruttive, ricevere istruzioni su uso e manutenzione ed assistere a spettacoli acrobatici (sabato 26 maggio).

Un programma di convegni a tema, illustrerà le novità nelle best practices italiane in tema energetico e riaprirà il dibattito sulle fonti sostenibili rispetto a quelle tradizionali.

‘Con Energethica 2012 e il Torino Smart Festival, la città sarà capitale della sostenibilità – spiega Edgar Maeder, presidente del Circuito Energethica, organizzatore della manifestazione -. Tra tutti gli eventi che coinvolgeranno ed animeranno Torino, al Lingotto porteremo i prodotti e le tecnologie che rendono possibile una crescita economica durevole, per lanciare risposte locali a domande globali. Imprese, enti di ricerca, amministrazioni e associazioni presenteranno in fiera ciò che la riflessione e il dibattito sulla sostenibilità elencheranno come modalità per la costruzione della città del futuro. L’idea che ci muove quest’anno è di coinvolgere maggiormente il cittadino per sensibilizzarlo su nuovi approcci alla vita quotidiana e offrirgli uno sguardo su ciò che l’industria e la distribuzione offre in ambito green’.

Patrocinata da Regione Piemonte, Comune e Provincia di Torino, Energethica vedrà la partecipazione, tra gli altri, dell’Unione Industriale, della Camera di Commercio di Torino, dell’Associazione Piccole e Medie Imprese (API) di Torino, della locale Confederazione Nazionale dell’Artigianato (CNA), di Unioncamere Piemonte, di Environment Park, del Politecnico di Torino, dell’Università degli Studi di Torino, dell’Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari (ANACI).

Il Circuito Energethica opera dal 2005 per la promozione della sostenibilità, con l’obiettivo di creare un network stabile tra industria, istituzioni e ricerca. Oltre al salone internazionale, del circuito fanno parte appuntamenti locali di approfondimento (Energethica Piazza ed Energethica Congress), un organo di informazione su temi ambientali (Energethica News), il ‘Marchio di qualità Energethica’ per l’industria di settore, un contest per giovani talenti dell’energia sostenibile (Energethica Premio) e un portale che incoraggia lo scambio di informazioni tra imprese della green economy (Energethica Club). 

 

Seguici sui social







Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ