Piraccini (Almaverde): ‘Mangiare meno, mangiare meglio’

ALMAVERDE%20BIO%20SANA.JPG

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Una politica di marca per il biologico. E’ quella che il consorzio Almaverde Bio, forte delle sue 13 aziende associate, sta portando avanti con convinzione e grossi investimenti sul mercato italiano.

Come? Lo spiega il presidente Renzo Piraccini in una video-intervista (clicca qui per vederla) realizzata da GreenPlanet al SANA di Bologna.

Almaverde Bio ha presentato al SANA alcuni nuovi prodotti e Piraccini ha annunciato che ulteriori, interessanti novità sono alle porte e saranno presentate nelle prossime settimane. Il presidente di Almaverde Bio si è soffermato sui rapporti con la gdo e le sue private-labels e ha spiegato la marca in termini di rapporto chiaro, di patto tra il prodotto e il consumatore, un patto in grado di garantirlo, di rassicurarlo.

‘Resto convinto – dice Renzo Piraccini nell’intervista – che il mercato per il biologico sia enorme, un biologico sano e buono, garantito da tutta la filiera. Abbiamo lanciato, insieme ai nostri partners, progetti innovativi, per avvicinare il consumatore al biologico e altrettanto dobbiamo e sappiamo fare per offrirgli un prodotto buono. Il nostro target è il pubblico che può anche mangiare meno ma che vuole mangiare meglio e lo raggiungiamo con il giusto mix qualità-prezzo’.

Nella foto il presidente Renzo Piraccini (a destra) assieme a Paolo Pari, direttore di Almaverde Bio, e a Alessandra Dottarelli, responsabile commerciale di Circeo Pesca.

©GreenPlanet.net

 

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ