Oltre 23.000 visitatori per Orticolario 2016

Rosa%20Smeralda%20Twelve%20Energy_m.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

A Villa Erba di Cernobbio, sul lago di Como, l’ottava edizione di Orticolario ha confermato il crescente successo dell’iniziativa, che mette in evidenza il giardinaggio più evoluto, organizzata dalla Sogeo srl di Como.

Nei tre giorni di evento, dal 30 settembre al 2 ottobre, gli oltre 23 mila visitatori hanno potuto scoprire i circa 250 espositori e le loro ‘storie che stanno dietro alle foglie’, ammirare le aiuole del parco di Villa Erba con oltre 20 varietà di anemoni, i fiori del vento, protagonisti di questa edizione, vivere gli otto spazi creativi selezionati attraverso il concorso internazionale, incuriosirsi grazie alle opere d’arte e alle installazioni di artisti e designer, ascoltare i racconti e i consigli di scrittori, studiosi, esperti di giardinaggio. Anche i bambini hanno potuto conoscere la natura divertendosi grazie ai numerosi laboratori organizzati per loro.

‘In questa ottava edizione, Orticolario ha confermato la sua vocazione internazionale – commenta Moritz Mantero, presidente di Orticolario -: non solo per la presenza di vivaisti ed espositori stranieri, ma anche per il crescente numero di visitatori provenienti dalla Francia, dalla Svizzera tedesca e dall’Inghilterra. Senza dimenticare che il vincitore del premio ‘La Foglia d’Oro del Lago di Como’ è giapponese: Satoru Tabata (di Enzo), che con lo Spazio Floema ha realizzato il progetto ‘Vedere con le orecchie, ascoltare con gli occhi’. Anche il paesaggista spagnolo Fernando Caruncho, insignito del premio ‘Per un giardinaggio evoluto’, è rimasto affascinato da Orticolario. Evidentemente il progetto, che unisce la passione per la natura, l’arte e il design in una cornice di bellezza ed eleganza, riesce a suscitare grandi emozioni’.

Tra i visitatori Luc Noël, autore e presentatore del programma ‘Jardins et loisirs’ della tv belga RTBF, e Louis Benech, noto paesaggista francese tra i cui lavori c’è il restauro dei Giardini delle Tuileries a Parigi.

Archiviato l’evento 2016, il Comitato strategico è già al lavoro per la nona edizione, che si terrà il 29, 30 settembre e 1 ottobre 2017. 

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

Carni fresche bio: il quadro di Salvo Garipoli

Si è tenuto giovedì scorso, in diretta dalla splendida cornice dell’Azienda Agricola Valentina Cubi in Valpolicella, il webinar – organizzato da GreenPlanet, in collaborazione con l’agenzia

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ