Olio ‘truccato’ in un controllo su tre

new%20york%20times%20olio%20truccato.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Le truffe a danno del vero olio italiano sono addirittura diventate fumetti illustrati sul New York Times con il titolo ‘Il suicidio dell’olio italiano’. Dall’inizio della crisi economica ai sequestri di giovedì scorso sono quadruplicate le frodi nel settore degli oli e dei grassi con un incremento record del 300 per cento dal 2008 al 2013 del valore dei sequestri di questi prodotti perché adulterati, contraffati o falsificati.

I dati sono riportati dal servizio stampa della Coldiretti a seguito della brillante operazione ‘Aliud pro olio’, condotta dalla Guardia di Finanza di Andria che ha portato a 16 arresti e al sequestro preventivo di 15 aziende, con l’apposizione dei sigilli a circa 400 tonnellate di olio di oliva comunitario trasformato in ‘olio 100% italiano biologico’, ma dalle qualità organolettiche scadenti o contaminate.

Lo scorso anno i carabinieri dei Nas hanno sequestrato oli e grassi per 8,4 milioni di euro con 125 segnalazioni all’autorità giudiziaria e ben 502 segnalazioni all’autorità amministrativa, a fronte di 39.308 controlli che hanno consentito di individuare ben 13.255 non conformità. Le illegalità sono state individuate in un controllo su tre.  

 

Seguici sui social

 






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ