La Scozia esclude gli OGM: ‘Siamo verdi e puliti’

scozia.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

‘Il governo scozzese presenterà presto una richiesta per l’esclusione della Scozia da ogni consenso europeo per la coltivazione di OGM, comprese varietà geneticamente modificate di mais che sono già state approvate e sei altre coltivazioni OGM che attendono autorizzazione’, si legge in un comunicato emesso a Edimburgo a inizio agosto.

L’annuncio è in linea con le norme UE, che prevedono la possibilità a ogni Paese di vietare la coltivazione. Il governo di Edimburgo ha la responsabilità autonoma di alcune politiche interne, compresa l’agricoltura, in base alla devoluzione decisa dal governo britannico nel 1999. Sebbene non ci siano coltivazioni commerciali OGM in Gran Bretagna, il governo di Londra ammette l’uso di OGM se valutati sicuri.

Richard Lochhead, segretario agli affari rurali del governo autonomo delle Scozia, ha detto: ‘Il nostro Paese è conosciuto in tutto il mondo per il suo bellissimo ambiente naturale e il divieto di coltivazione di colture geneticamente modificate lo proteggerà e rafforzerà ulteriormente il nostro status di nazione verde e pulita’.

 

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ