L’analisi di Tutto Bio e Bio Bank 2012

Tutto%20Bio%20greenplanet%202012.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

E’ uscito Tutto Bio 2012. Oltre 300 pagine ricche di dati e informazioni su 9.500 operatori bio, di cui 7.500 monitorati nel Rapporto Bio Bank 2012. Prosegue la corsa per accorciare la filiera avvicinando produttori e consumatori, lievitano i gruppo d’acquisto solidale, si diffonde sul territorio nazionale la vendita di frutta e verdura con consegna a domicilio, superano quota 2.500 gli spacci in azienda.

Queste le tendenze evidenziate nella guida, che contiene anche due i nuovi censimenti: fattorie didattiche e aziende di cosmesi e detergenza.Sono anche raccontate sei storie emblematiche di fattorie didattiche biologiche dove bambini e ragazzi riscoprono il gusto di mettere in azione tutti i sensi.

Per quanto riguarda le regioni, la classifica per densità di operatori vede in testa a pari merito Trentino-Alto Adige, Valle d’Aosta e Marche. Emilia-Romagna, Lombardia e Toscana, incontrastate, si confermano alla guida della classifica per numero assoluto di operatori.

Questo l’andamento delle otto tipologie di operatori del biologico prese in esame dal Rapporto Bio Bank, per numero assoluto nell’ultimo triennio: gruppi d’acquisto solidale +44%, mense scolastiche +33%, E-commerce +27%, ristoranti +17%, aziende con vendita diretta +16%, agriturismi +10%, negozi +7%, mercatini -5%.

Tutto Bio 2012 si trova nelle Librerie Feltrinelli, MelBookstore, nei negozi di alimenti biologici, nelle principali librerie on-line e sul sito www.biobank.it, sezione Bookshop, oppure si richiede direttamente a Egaf Edizioni.

 

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ