Bici gratis sul treno in Emilia Romagna

bici%20in%20treno.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Con l’iniziativa ‘La tua bici va in treno’ la Regione Emilia-Romagna, insieme a Tper e Fer, ha inaugurato il 29 marzo una proposta ecosostenibile e conveniente per scoprire il territorio senza muovere l’auto. Il trasporto delle proprie biciclette sui convogli di alcune tratte ferroviarie sarà gratuito, dietro prenotazione da fare online sul sito www.tper.it/bici.

Il servizio sarà attivo nei giorni festivi e in periodi diversi, tra la primavera e l’autunno, a seconda delle tratte coinvolte che sono: Bologna-Vignola (dall’8 aprile al 3 giugno), Rimini-Ravenna (dell’1 luglio al 26 agosto), Suzzara-Ferrara e Ferrara-Codigoro (dal 16 settembre al 7 ottobre). Sconti del 10% sui prezzi del biglietto per le comitive di ciclisti di almeno dieci persone.

La Regione Puglia dal 1° agosto 2007 consente di trasportare gratuitamente la bicicletta sui treni regionali facendosi carico del biglietto ‘supplemento bici’ di tre euro e mezzo. La Regione Puglia ha siglato il 16 luglio 2007 un’intesa con l’Arem (Agenzia regionale mobilità), Trenitalia, Ferrovie Sud Est, Ferrovie del Gargano, Ferrovie Appulo Lucane e Ferrotramviaria il quale prevede che le biciclette possano viaggiare gratuitamente sui treni regionali, quando previsto dall’orario.

Tornando all’Emilia Romagna, le parti hanno convenuto nel ritenere che:

– lo sviluppo del trasporto integrato bici e treno è una forma di intermodalità sostenibile ed essenziale per sostenere il trasporto pendolare di studenti e lavoratori;

– lo sviluppo del cicloturismo, quale forma emergente di turismo sostenibile in crescita anche in Puglia, insieme alle necessarie infrastrutture ciclabili prevede quale elemento prioritario il supporto del treno;

– il potenziamento del trasporto integrato bici/treno nel territorio regionale va ritenuto strategico anche ai fini della promozione della sicurezza stradale e della mobilità sostenibile.

La FIAB, Federazione italiana Amici della bicicletta, ha parlato di ‘rivoluzionario protocollo d’intesa tra Regione e Ferrovie regionali, il primo accordo in materia di intermodalità treno + bici che affronti l’argomento a 360°’. 

 

Seguici sui social







Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ