Il cofanetto gastronomico di Alce Nero è il dono solidale del Natale 2021

Ben Fatto! Alce Nero

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Prosegue con “Ben Fatto!” la ormai storica collaborazione tra Alce Nero, marchio di agricoltori e trasformatori biologici, e Antoniano, la storica istituzione dei Frati minori dell’Emilia-Romagna che si occupa di solidarietà, intrattenimento e comunicazione sociale, che torna con un nuovo cofanetto gastronomico come dono solidale per il 2021.

Pensato specialmente per il Natale, il pacchetto è il regalo per sostenere la mensa dell’Antoniano di Bologna, che quest’anno ha servito più di 50mila pasti. “Ben Fatto!”, pensato anche per le aziende come dono per i propri clienti, dipendenti e fornitori, contiene la nuova farina di miglio e cicerchie macinata a pietra biologica Alce Nero, e le ricette dello chef Simone Salvini e di Monica Bianchessi per utilizzare al meglio il prodotto, con spunti ed idee.

Il ricavato verrà devoluto non solo in sostegno di coloro che hanno bisogno di un pasto e di accoglienza, che hanno perso il lavoro e necessitano di ritrovarlo, e a coloro che hanno bisogno di sostegno psicologico e conforto. Arturo Santini, presidente di Alce Nero, ha commentato: “La nostra vicinanza ad Antoniano si è consolidata nel tempo: crediamo che la presenza di questa istituzione sia fondamentale per il tessuto sociale della nostra città e del nostro territorio. Antoniano è un presidio di umanità per Bologna, proprio per questo abbiamo deciso di sostenere la ristrutturazione del laboratorio del pane, progetto che ci ha legati dal principio per la produzione e divulgazione di un cibo che faccia bene alle persone”.

Fr. Giampaolo Cavalli, direttore dell’Antoniano, ha aggiunto: “Siamo grati ad Alce Nero per il loro sostegno che prosegue ormai da molti anni e che ci aiuta ad essere sempre presenti per chi ha bisogno. Con la crisi economica causata dalla pandemia sono purtroppo cresciute le persone che hanno bisogno di aiuto e sono cambiati i loro bisogni. Anche per questo, abbiamo intrapreso un progetto di ristrutturazione e rinnovamento dei nostri spazi, per andare sempre di più incontro ai più fragili. Ma anche noi abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti per essere sempre in grado di aiutare”.

Fonte: EFA News

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

Alce Nero, tornano le zuppe estive

In vista dell’estate, Alce Nero consiglia la linea di zuppe adatte anche alla stagione estiva, pronte da gustare, perfette per un pasto semplice e veloce.

Da Probios tre nuovi snack biologici

Probios, azienda leader nella distribuzione di prodotti biologici di Calenzano (FI) lancia tre nuovi snack: le Patatine all’olio extravergine di oliva con il 30% di

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ