Frutta nelle scuole al Macfrut di Cesena

frutta_0.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Frutta, educazione al consumo, salute. La stretta connessione tra cultura alimentare e spesa sanitaria di una società è lo sfondo su cui si muove il convegno organizzato da Alimos in collaborazione con il Cso a Cesena nel contesto del Macfrut il prossimo giovedì 27 settembre alle ore 14.30 in Sala Verde.

Investire nella promozione di stili di vita salubri è un elemento cruciale per ottenere economie positive per la collettività intera, diventando risparmio diretto sulla spesa sanitaria da sostenere da parte di uno Stato.

Una tematica che l’Unione Europea dimostra di tenere in forte considerazione come si evince dai crescenti investimenti sulla cultura alimentare, soprattutto attraverso le risorse destinate a Frutta nelle scuole, il più grande programma di educazione alimentare riservato ai bambini tra i 6 e gli 11 anni che proprio in questi giorni sta avviando la sua quarta annualità. Alcuni tra i principali stakeholder nazionali e internazionali sono chiamati a confrontarsi sull’importanza di rendere sempre più efficaci politiche e azioni in materia di educazione al consumo e alla salute, partendo proprio dall’esperienza di Frutta nelle scuole.

In particolare dopo le relazioni introduttive di Silvio Borrello (Direttore generale del Dipartimento per l’igiene, la sicurezza degli alimenti e la nutrizione del Ministero della salute) e Rudy Van Der Stappen (Capo Unità aggiunto alla Direzione generale Agricoltura della Commissione Europea), la pluriennale esperienza di alcune tra le maggiori organizzazioni di produttori italiane (Apofruit Italia, Orogel Fresco, Apoconerpo, Alegra, Vog Products, Naturitalia, Apot) impegnate anche quest’anno nell’esecuzione del Programma in Italia, verrà messa a confronto con altre esperienze internazionali.

Daranno, infatti, vita ad un interessante dibattito Monika Niewiarowska (Agricultural Market Agency), Zoltan Fodor (FruitVeB), Letizia Forget (AREFLH), Guido Tampieri (Agea), Luciano Trentini (CSO), Massimo Brusaporci (Alimos) e la nutrizionista Sara Farnetti. L’evento, moderato da Emilio Gelosi, si inserisce nel programma della Settimana del Buon Vivere nella giornata dedicata all’alimentazione.

 

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ