Flea e altri musicisti rock in soccorso delle api

flea.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Michael Peter Balzary, in arte Flea, chitarra basso nella band californiana Red Hot Chili Peppers, uno dei più quotati chitarristi al mondo, ha comperato 60 mila api non solo per produrre miele nel giardino di casa, ma per dare un contributo contro la moria di api che flagella gli Stati Uniti. L’ultimo censimento in materia dice che da aprile del 2014 ad aprile 2015 si sono estinti il 40% degli insetti.

Flea posta su Instagram le sue foto al lavoro nei tre alveari, armato di tuta, guanti e arnie. ‘Amo perdermi nella profondità del superorganismo delle mie api’ scrive Flea. Ma non è l’unico, nel mondo del rock, ad essere folgorato sulla via del miele.

Già Mark Hoppus, leader dei Blink 182 aveva un alveare nella sua fattoria in mezzo alle galline. Un amore scoppiato grazie alle frequentazioni della British Beekeepers Association, l’associazione degli apicoltori britannici. 

 

Seguici sui social







Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ