Il Kuwait punta a una crescita sostenibile all’insegna del bio

Kuwait

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Gli alberi riducono la temperatura dell’aria e l’intensità dell’effetto serra abbassando i livelli di anidride carbonica. Il “Greening” non è solo un atto di abbellimento, ma anche un bisogno fondamentale per l’ambiente e la popolazione del Kuwait.

A tal proposito il Kuwait Times ha intervistato Abdulrahman Al-Fraih, a capo del Dipartimento di agricoltura biologica dell’Autorità pubblica per le politiche agricoli e le risorse ittiche, esperto nel settore della ricerca sui metodi di produzione di ortaggi biologici per sviluppare nuovi metodi per il futuro delle aziende agricole del Paese.

Ha dichiarato Abdulrahman Al-Fraih: “Ho iniziato a fare ricerche sulle tecniche agricole in Kuwait perché spero di poter offrire agli agricoltori alternative valide per una crescita sostenibile,  incorporando più tecniche biologiche. Dovremmo lavorare su più fronti, fino ad utilizzare robot nelle fasi di produzione, raccolta e recupero delle acque piovane. Finora non abbiamo avuto problemi con l’approvvigionamento di energia, ma quando i prezzi aumentano, dobbiamo pensare fuori dagli schemi. L’azienda agricola non è solo un modo per produrre, ma possiamo anche renderlo uno strumento di guadagno. Vedo un futuro per l’agricoltura biologica. Può essere piccolo all’inizio, ma c’è un grande margine”.

Fonte: ICE Kuwait

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ