Educazione ecologica firmata Leroy Merlin

leroy%20merlin_0.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

La realizzazione di uno stagno didattico nel giardino della scuola, lo sviluppo di un progetto per migliorare l’habitat della propria città e una passeggiata educativa nei boschi di legno certificato della Val Chisone, sono solo alcune delle attività al centro dei tre progetti educativi partiti in questi giorni e ideati da Leroy Merlin in collaborazione con gli enti locali, Koinè Cooperativa Sociale ONLUS, Fondazione Sodalitas e PEFC Italia. 61 classi delle scuole primarie e secondarie della Lombardia e del Piemonte per un totale di 1220 studenti sono i protagonisti delle iniziative incentrate sull’educazione al vivere sostenibile e al ‘saper fare’ rispettando l’ambiente.

‘Leroy Merlin si fa promotore della cultura della sostenibilità organizzando percorsi didattici nelle scuole attraverso la collaborazione dei nostri punti vendita d’Italia, degli istituti e degli enti territoriali – spiega Eric Dewitte, direttore supply chain e responsabile dello sviluppo sostenibilie di Leroy Merlin Italia – Il 4 febbraio sono entrati nel vivo i tre progetti pilota che si propongono di spiegare e far confrontare i ragazzi con la biodiversità, il riciclo, il risparmio energetico e la gestione forestale sostenibile’.

IO SCELGO SOSTENIBILE. Il progetto nasce dalla collaborazione tra Leroy Merlin e Koinè Cooperativa Sociale ONLUS. Si tratta di tre percorsi educativi – il fai da te e il riutilizzo, la caccia agli sprechi, la cura del microhabitat a casa e a scuola – studiati per i ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado della provincia di Milano.

Momenti di educazione in aula e in negozio si alternano con l’obiettivo di insegnare il “fai da te” sostenibile agli studenti e far realizzare progetti concreti come: panchine per la scuola, cestoni per la raccolta differenziata o ancora, realizzare un orto didattico, giardino delle farfalle, casette nido per educare alla biodiversità. In particolare, protagonisti di questa iniziativa, sono 53 classi per un totale di 17 scuole coinvolte nei Comuni di pertinenza dei negozi di Baranzate, Nova Milanese, Montebello, Pantigliate, Seriate, Lissone.

I GIOVANI PER IL TERRITORIO. L’attività, frutto della collaborazione tra Leroy Merlin e Fondazione Sodalitas, si rivolge alle scuole superiori della provincia di Milano. L’obiettivo è invitare gli studenti a realizzare un progetto ad hoc per il proprio territorio che abbia come tema centrale l’habitat e la riqualificazione territoriale. Il percorso formativo prevede una parte in aula per l’introduzione alle tematiche della responsabilità sociale d’impresa e una parte attiva di analisi del territorio, in cui gli studenti si interfacciano con differenti interlocutori (enti locali, cittadinanza, imprese) per individuare l’opera che può migliorare la propria città. Una giuria composta da rappresentanti di Fondazione Sodalitas, Leroy Merlin e degli Istituti Scolastici di riferimento sceglierà infine il progetto vincitore che verrà realizzato grazie al sostegno di Leroy Merlin. A contendersi lo scettro sono 60 studenti di tre scuole nei Comuni di pertinenza dei punti vendita di Carugate, Baranzate e Rozzano.

CONOSCIAMO E COMPENSIAMO I NOSTRI IMPATTI. Infine, dall’ulteriore collaborazione con Fondazione Sodalitas e PEFC è nato un percorso per le scuole secondarie di primo grado con l’obiettivo di coinvolgere studenti e insegnanti in un percorso mirato alla conoscenza del legno e della sua origine. È prevista un’introduzione in aula sui cambiamenti climatici e un’esperienza diretta in un bosco di legno della Val Chisone (TO) da cui deriva legname tracciato e certificato. Ai ragazzi della scuola media statale Nicoli di Settimo Torinese (TO) sarà proposto un percorso di sensibilizzazione al fine di conoscere e poter calcolare in maniera coinvolgente e diretta alcuni impatti ambientali: perfomance dell’Istituto scolastico (energia, gas, emissioni di gas a effetto serra), utilizzo dell’acqua, trattamento dei rifiuti, trasporti.

Oltre a questi nuovi progetti continua la collaborazione con CinemAmbiente che, per la prima volta, porta i film a tematica ambientale all’interno delle scuole attraverso internet. Leroy Merlin ha messo a disposizione tre abbonamenti per ciascuno dei suoi 47 negozi da distribuire ad altrettante scuole del territorio, creando una rete di ‘Edu-entertainment’ che passa dai negozi di Leroy Merlin alle aule scolastiche.

Questi progetti rientrano in un più ampio programma di attività che Leroy Merlin sta mettendo in campo al fine di accrescere la cultura della sostenibilità, perché c’è la forte convinzione che informazione ed educazione siano la base per poter attuare un reale cambiamento per il nostro habitat.

 

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ