È nel Gargano il Migliore Pastificio Bio 2022

STANDARD PER SITO GREENPLANET (11)

Condividi su:

Facebook
Twitter
LinkedIn

Finisce in bellezza l’anno per il Pastificio Casa Prencipe di Monte Sant’Angelo che si è aggiudicato il premio come Miglior Pastificio Biologico Italiano 2022 secondo una classifica condotta dalla prestigiosa rivista di lusso Lux Life Magazine. Rivista di riferimento per settore luxury in Inghilterra e Galles, per il settimo anno consecutivo ha condotto un’indagine tra i prodotti del settore alimentare che vengono valutati scrupolosamente e ritenuti idonei in merito ai criteri specifici di eccellenza.

Sempre nel 2022 il Pastificio Casa Prencipe del Gargano ha fatto il bis con il premio nella Rassegna Nazionale della Pasta Flavor (Cultura di Gusto – Associazione Assaggiatori Professionisti), valutata come ottima da una giuria di esperti assaggiatori del settore. Un connubio vincente tra prestazioni, etica e tecnica per una pasta dedicata all’alta ristorazione e alle boutique gastronomiche, citata anche tra le marche più vendute di pasta fatte solo con grano 100% certificato nell’articolo de Il Fatto Alimentare. A fare eco a questa notizia anche la classifica di Fanpage per le marche di paste realizzate con grano italiano che ritrova il Pastificio Prencipe. La pasta del Pastificio Casa Prencipe nasce tra tecniche tradizionali e ingredienti genuini, nel cuore del Gargano, nella Valle Carbonara a Monte Sant’Angelo, ai piedi della Foresta Umbra, nel Parco Nazionale del Gargano. Un posto incantevole dove la natura regna sovrana e le tradizioni sono ancora sentite come un tempo. Prende forma proprio qui nel laboratorio di Giovanna e Domenico Prencipe la Pasta Elevata in Purezza fatta con acqua pura, semola e aria di montagna. Una Pasta biologica Certificata Naturale prodotta con solo grano di filiera corta pugliese in parte autoprodotto.

I riconoscimenti e i prestigiosi premi non hanno fatto altro che confermare ai coniugi Prencipe che la strada intrapresa era quella giusta. “Crediamo che il grano pugliese sia uno dei migliori del mondo anche se non siamo ancora riconosciuti universalmente come una delle regioni dove si fa la migliore pasta al mondo – ha commentato Giovanna Giovanna – ecco perché il nostro obiettivo è quello di posizionarci in questo segmento e perseguire l’eccellenza in questo settore”. La ricerca della qualità continua anche con l’attenzione ai dettagli: dalle scelte degli ingredienti a Km0, dal packaging sostenibile e riciclabile, dall’uso di energia da fonti alternative con un costante impegno per il rispetto dell’ambiente.

Fonte: Fooday

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ