D’Ambrosio Bio punta su fragole e insalata gentile

STANDARD PER SITO GREENPLANET (21)

Condividi su:

Facebook
Twitter
LinkedIn

Il biodinamico di D’Ambrosio Bio a Fruit Logistica. “E’ un comparto che, dopo una fase di stasi, procede ora piuttosto spedito”, ha dichiarato in fiera il direttore Salvatore D’Ambrosio.

Fragole e insalata gentile (circa 5-6mila quintali per referenza) le produzioni di punta: vengono proposte come prodotto finito e brandizzato, anche con il marchio del distributore. Completano la gamma il cavolo rapa e le zucche, “utilizzate” prevalentemente in fase di rotazione con le colture principali. In tutto una trentina gli ettari di riferimento, 10 dei quali dedicati a fragole.

“La nostra missione è porre al centro della produzione i pensieri e pratiche agronomiche biodinamiche”, ha evidenziato il direttore. “In questo modo quotidianamente portiamo sulla tavola dei consumatori prodotti certificati, sani e consapevoli in pieno rispetto con il nostro ecosistema”. Il fatturato di D’Ambrosio Bio, che ha quartier generale nel Casertano ed è certificata Demeter, si aggira attorno ai due milioni di euro.

“Non abbiamo in programma investimenti nel breve periodo ma nel medio-lungo sì; le condizioni attuali non permettono di fare grandi progetti nell’immediato”, ha raccontato. E i prezzi delle materie prime? “Fino a una decina di giorni fa erano bassi mentre ora, complice il freddo sono sensibilmente aumentati”.

Fonte: Corriere Ortofrutticolo

Seguici sui social

Notizie da GreenPlanet

news correlate

Probios, ecco le nuove Keto Ganole

Iniziare la giornata con un mix di gusto e benessere a basso contenuto di carboidrati? Probios, azienda leader nel biologico certificato dal 1978, dà il

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ