Da Alce Nero il Minestrone Estivo con Riso Integrale

Minestrone Estivo con Riso Integrale

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

In vista dell’estate, Alce Nero presenta una novità pronta da gustare, perfetta per un pasto semplice e veloce. È il nuovo Minestrone Estivo con Riso Integrale, 100% vegetale, biologico e fonte di fibre.

Cresce così l’offerta di zuppe fresche Alce Nero, realizzate solo con ingredienti vegetali e biologici, lavorati e cucinati con cura, rispettandone i naturali tempi di cottura, in modo da preservarne proprietà organolettiche e struttura.

Ingredienti principali del Minestrone Estivo con Riso Integrale Alce Nero sono il sedano rapa, i piselli, le carote e le zucchine, condite con olio extra vergine di oliva ottenuto da olive italiane dei 160 soci olivicoltori del marchio. La particolarità di questa ricetta è il connubio tra verdure e cereali, che le conferiscono un gusto aromatico e diverse consistenze. Questo mix di ingredienti è stato studiato da Alce Nero per poterlo gustare come piatto principale, senza doverlo affiancare ad altre portate. Piacevolmente croccante, il riso integrale sposa perfettamente la dolcezza delle zucchine e dei piselli. Coltivato in Veneto, seguendo i rigorosi disciplinari che il biologico autentico impone, è anche naturalmente privo di glutine.

Confezionato nella pratica vaschetta monoporzione da 350 grammi, è facile da riscaldare: dopo aver estratto la ciotola dal cartoncino e forato la pellicola protettiva, è possibile metterlo direttamente in microonde ed è pronto in soli 3 minuti. Opportunità che lo rende anche una pratica idea per il pranzo in ufficio o fuori casa. Può essere gustato anche tiepido diventando un pasto ideale nelle stagioni più calde.

Il Minestrone Estivo con Riso Integrale Alce Nero è prodotto utilizzando un sistema simile a quello casalingo, riportato su scala industriale, che permette di valorizzare il sapore autentico delle verdure. Dopo la cottura, il minestrone viene trasferito nelle ciotole, subito sigillate e sottoposte ad un rapido raffreddamento. Da questo momento in poi la catena del freddo non viene più interrotta e tutti i prodotti vengono trasportati, con mezzi refrigerati, verso le piattaforme distributive o direttamente presso i punti vendita.

Fonte: Ufficio stampa Alce Nero

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

Al SANA con CCPB per parlare del futuro del cibo

Anche quest’anno CCPB, ente di certificazione specializzato nell’agricoltura biologica e sostenibile, parteciperà a SANA, il salone internazionale del biologico e del naturale, impegnandosi come sempre

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ