Cultiva a MacFrut 2022: bio, agricoltura 4.0 e altre novità

STANDARD PER SITO GREENPLANET (2)

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Nella scia del successo ottenuto al Marca, dove finalmente si è tornati  a sviluppare relazioni di persona, Cultiva affronta dal 4 al 6 maggio il palco del MacFrut.

Il salone, che si propone come punto di incontro specializzato per tutti i player del comparto,  affronterà quest’anno un tema molto caro all’azienda di Taglio di Po: digitalizzazione e agricoltura  4.0 saranno infatti temi chiave dell’edizione 2022.

“L’innovazione, anche attraverso la digitalizzazione, è un tema consolidato per noi” ha affermato Giancarlo Boscolo Sesillo Presidente di Cultiva. “Siamo una O.P. e ciò che avviene in campo è una  delle nostre priorità da sempre. La voglia di dare un contributo positivo in termini di impatto  ambientale si declina nell’innovazione dedicata che facciamo, come per esempio il nostro premiato  progetto Carta o il progetto Viride, e nel perseguimento di un’agricoltura biologica nella quale  abbiamo creduto fin dagli anni ’90.”.

E’ da diverso tempo che Cultiva porta avanti e sperimenta nelle proprie aziende agricole, tra gli altri,  sensori, intelligenza artificiale e apparati tecnologici specifici per l’agricoltura dai quali è nato il  concept della linea da agricoltura biologica “il Bio 4.0”.

“Il bio è per noi in primis un modo di essere e la vera innovazione ci permette di  ottenere quei riscontri fondamentali per riacquistare l’efficacia cui ci si trova a rinunciare utilizzando  i soli prodotti a disposizione del biologico. MacFrut, grazie alle sue molteplici iniziative e  all’internazionalizzazione, sarà l’evento ideale per presentare di persona, a più interlocutori chiave,  le nostre novità e lo sviluppo della nuova progettualità aziendale anche in questa direzione” ha concluso Boscolo.

Cultiva sarà presente alla Hall D5 stand 075

Fonte: Ufficio stampa Cultiva

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ