Asparagi verdi BioTree: saporiti, freschi e di qualità

L'Assaggio

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Se dal mondo vegetale dovessimo scegliere la verdura più rappresentativa della primavera, e nello specifico del periodo pasquale, ci affideremmo senza indugio all’asparago. Noi di Green Planet non ci accontentiamo facilmente e ci addentriamo nel mondo del biologico, alla scoperta del vero asparago biologico. Infatti, oggi, con la prova de L’Assaggio, degusteremo gli asparagi verdi bio venduti nella GDO e commercializzati a marchio BioTree, di Greenyard Italia

Greenyard Italia, con sede a Trevenzuolo (Verona), filiale di una grande multinazionale dell’ortofrutta specializzata nell’import-export e nella distribuzione, fornisce qualità anche nel campo del biologico. L’azienda opera in collaborazione con partner certificati Global GAP che aderiscono ad un protocollo che garantisce la tutela dell’ambiente, la rintracciabilità dei prodotti e il rispetto della salute dei lavoratori.

Questo asparago verde è un prodotto italiano, naturale e coltivato senza uso di pesticidi. Cucinandolo in modo adeguato, si utilizza il 90%/95% del prodotto e se conservano i principi minerali e proteici. Si presenta con turione ben formati e dall’apice ben serrato. Solo alcuni sono lievemente incurvati. L’aspetto è sano, pulito e privo di odori o sapori estranei. Queste caratteristiche offrono una sensazione di freschezza. 

Al gusto è tenero, delicato e privo di fibrosità. Può essere consumato nel periodo che va da aprile a giugno

Gli asparagi sono costituiti per la maggior parte da acqua e hanno poche calorie. Essi apportano infatti solo 24 calorie per 100 grammi di parte edibile. Sono ricchi di fibre, vitamine, sali minerali e antiossidanti. Privi di colesterolo e poveri di sodio, godono di proprietà disintossicanti e diuretiche. 

Viene venduto in mazzi da 500 grammi, avvolti da una pellicola per alimenti, che ne riporta la foto, le modalità di cottura e preparazione e alcune invitanti ricette agli asparagi, come la frittata, il risotto o l’“asparago alla parmigiana”.

Il prezzo nella GDO si attesta sui 3,50€ al mazzo.

Questo asparago gode di tutte le meritate specificità di un prodotto biologico di qualità e si merita indubbiamente un voto più buono: 4,5 su un massimo di 5. 

Viviamo allora la stagionalità della natura, con gli “asparagi di qualità”, scelti da BioTree appositamente per noi.

Stefania Tessari

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ