Anche il Distretto Bio Mediterraneo Sikania nella Consulta Nazionale dei Distretti del Cibo

Consulta Nazionale Distretti del Cibo

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

C’è anche il Distretto del Cibo Bio Mediterraneo Sikania tra i componenti della Consulta Nazionale dei Distretti del Cibo, che si è costituita nei giorni scorsi presso il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, alla presenza del ministro Stefano Patuanelli.

Il distretto è guidato dal direttore Giuseppe Oddo, nominato componente della Consulta nazionale, e da Antonella Murgia, presidente del Bio Distretto Borghi Sicani, capofila del Distretto del Cibo Sikania, che raggruppa complessivamente 240 aziende e si avvale della consulenza dei tecnici progettisti Nicola Perricone e Maria Di Leo. Quest’ultima nominata componente del comitato tecnico scientifico della Consulta.

L’obiettivo della Consulta Nazionale, presieduta da Angelo Barone, è quello di affrontare la sfida della transizione verso un sistema Agroalimentare sostenibile del nostro Paese e di essere parte propositiva ed attiva sulle strategie di sviluppo del settore agroalimentare, enogastronomico e del cibo. Al tavolo ministeriale si sono riuniti i rappresentanti dei Distretti, della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e dell’ANCI per sancire la costituzione della Consulta che permette ai territori e alle loro tante espressioni di fare rete, amplificando in tal modo le ricadute dei progetti e dei finanziamenti messi a disposizione dalle diverse misure del MIPAAF, che per i Distretti ha già posto nella legge di bilancio 120 milioni di euro e dalle politiche del Governo e della UE.

Ad oggi sono 20 i Contratti di distretto, tra questi quello del Distretto Sikania, valutati ammissibili al finanziamento con progetti immediatamente cantierabili, pronti a partire e migliaia di imprese che hanno voluto scommettere sul futuro ed avviare la transizione verso nuovi sistemi alimentari con modelli di sviluppo sostenibili.

Fonte: ANSA

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ