Allo Yoga Festival di Milano l’acqua è Plose

yoga%20festival%20ok.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Dal 6 all’8 novembre torna a Milano lo Yoga Festival, uno degli appuntamenti più attesi e partecipati da chi pratica yoga nel capoluogo lombardo ma non solo, tre giorni di lezioni e incontri con i più noti maestri di yoga italiani e internazionali. Quest’anno la manifestazione festeggia i 10 anni di attività organizzando più di 80 sessioni di yoga, seminari, conferenze ed eventi speciali.

Acqua Plose è partner dell’evento e nel corso dei tre giorni offrirà a insegnanti, praticanti e ospiti del Festival la possibilità di idratarsi con un’acqua tra le più pure e leggere al mondo, dalle caratteristiche ritenute ideali per accompagnare la pratica di yoga ma anche per il consumo quotidiano.

La dottrina yoga presta molta attenzione all’acqua, considerata anche più importante del cibo in quanto componente del nostro corpo al 70% in media. La corretta assunzione di acqua contribuisce a massimizzare i benefici della pratica e per questo si consiglia di bere almeno 6/8 bicchieri al giorno di acqua a temperatura ambiente, preferibilmente tra i pasti e selezionata in base ad alcune proprietà specifiche. Chi pratica yoga, o in generale fa sport, dovrebbe bere acque purissime per non sovraccaricare gli organi adibiti alla depurazione del nostro organismo, quali per esempio il fegato e i reni ma anche la pelle stessa, per non sottrarre energia all’atleta.

Acqua Plose, per le sue specifiche caratteristiche, è stata quindi scelta già da molti yogi che apprezzano i benefici della più leggera e ricca di ossigeno tra le acque di alta montagna.

Acqua Plose è pura, leggera e sana perché vanta un residuo fisso di soli 22,0 mg/l, una durezza bassissima (1,3 F) e un pH di 6,6 che risulta ideale per l’assimilazione da parte del corpo umano. Senza dimenticare poi il contenuto di ossigeno molto alto rispetto alla media delle acque in commercio, pari a circa 10 mg/l, un fattore determinante che contribuisce anche al buon funzionamento del fegato. Acqua Plose inoltre sgorga dalla sorgente del Monte Plose in Alto Adige, a 1870 metri di altezza, garantendo una temperatura bassa e costante della fonte (5,5 C°) ed un livello di inquinamento quanto minore possibile.

I fedeli di Acqua Plose sanno che essa è imbottigliata unicamente in vetro per mantenere integre le sue tante preziose peculiarità, un plus che Plose può garantire a tutti anche grazie all’organizzazione del servizio a domicilio capillare a Milano e in tutta Italia.

Presso la sede dello YogaFestival, all’interno dei Superstudio Più di Via Tortona, Fonte Plose avrà uno spazio dedicato dove accogliere gli ospiti della manifestazione per dissetarli e fornire loro informazioni sul prodotto. Oltre all’Acqua Plose, nel corso dell’evento gli yogi accreditati potranno degustare anche i prodotti della linea BioPlose, succhi e nettari 100% biologici che saranno offerti in occasione degli speciali Breakfast Yoga organizzati nel week-end. Tutti i prodotti BioPlose sono privi di zuccheri aggiunti, conservanti, coloranti e OGM, e costituiscono quindi un’altra alternativa salutare e gustosa all’acqua.

 

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ