WineFestival con Bio&dynamica a Merano

Merano%20wine%20festival%202013_0.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Fervono i lavori per l’edizione del prossimo Merano WineFestival che si terrà dall’8 all’11 novembre prossimi. Il primo agosto è partita la prevendita dei ticket e ormai le selezioni dei campioni di vino inviate dai produttori sono concluse. Tra le novità di quest’anno ci sarà Chef Challenge, una spettacolare gara tra cuochi stellati, e la prima edizione di MWF Dialogues 2013, un progetto dedicato alla discussione sul vino e il suo indotto.

Il venerdì 8 novembre, primo giorno del Merano WineFestivall, sarà dedicato come tradizione a Bio&dynamica, ovvero la selezionata rassegna di cantine che praticano viticoltura biologica, biodinamica e/o naturale.

La rassegna, nata nel 2005, è giunta quest’anno alla nona edizione, presenta al pubblico ben 60 vignaioli, italiani ed europei, che hanno scelto di coltivare le loro vigne e produrre i loro vini lavorando ‘secondo natura’, o seguendo la filosofia steineriana, ma sempre con l’obiettivo primo di salvaguardare e valorizzare il territorio attraverso l’adozione di una viticoltura sostenibile e rispettosa della natura.

Rudolf Steiner fu l’ispiratore dell’agricoltura biodinamica che si propone di produrre in modo sostenibile e nel rispetto dell’ecosistema terrestre. Questi vini, i sistemi della cura dei terreni, della vite e della lavorazione dell’uva sono una risposta importante per tutti coloro che oggi chiedono sempre maggiore rispetto della natura e della cura in tutti i passaggi della lavorazione delle uve.

Bio&dynamica è infatti uno spazio che cresce insieme a tutto il Merano WineFestival, coinvolgendo nel ragionamento su questo particolare settore sempre più addetti ai lavori e proponendo sempre ulteriori riflessioni, sia sui prodotti sia sugli sbocchi che si aprono con costante aumento nei vari mercati.

 

Seguici sui social

 






Notizie da GreenPlanet

news correlate

In diretta da B/Open

“A livello nazionale è indispensabile promuovere una catena incentivante per aumentare i consumi biologici”. È quanto ha dichiarato il sottosegretario al Mipaaf, Francesco Battistoni, intervenendo al convegno

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ