Rozalia: olio di enotera, l’alleato antiage

EVENING%20PRIMROSE%20ANTIAGE%20EYE%20SERUM%20BFT.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Il primo video tutorial del 2014 di Rozalia lancia una breve serie di episodi sugli oli vegetali vitali che possono aiutare le lettrici a curare la loro bellezza dentro e fuori.

‘L’olio di enotera – assicura la curatrice del sito BeautyFoodTips, partner della nostra sezione Bio Benessere – è uno dei miei oli vegetali preferiti per la cura del viso in quanto è sia un olio delicato sia un ottimo antiage.

L’enotera è una pianta selvatica, originaria dell’America orientale e del nord, di colore giallo, che fiorisce solo la sera. L’olio di enotera, noto anche come oenothera biennis, viene estratto dai semi della pianta.

Esso è meglio conosciuto per i suoi effetti benefici sul sistema ormonale femminile (mestruazioni dolorose, disturbi della menopausa, ecc.) e sui disturbi della pelle come acne, eczema e dermatite in quanto è uno dei pochi oli vegetali ricchi di acido linoleico e acido gamma linolenico.

Questi acidi grassi essenziali ( omega 6 ), ricostruttori di membrane cellulari, ripristinano l’elasticità della pelle.

Ricco in vitamina E, l’olio di enotera protegge la pelle dall’invecchiamento precoce e ripristina la bellezza delle unghie e dei capelli.

L’acido gamma-linolenico è un acido sintetizzato naturalmente dal corpo dall’acido grasso linoleico. Questo acido grasso è essenziale per una buona immunità. Inoltre promuove l’idratazione e l’elasticità della pelle’.

‘Nella nostra vita di tutti i giorni – spiega Rozalia – la trasformazione dell’acido linoleico in acido gamma-linolenico è indebolita a causa dello stress, di uno stile di vita poco sano, per colpa di carenze nutrizionali o semplicemente per colpa dei nostri geni. Per questo motivo è importante integrarlo nella nostra dieta il più possibile. Solo pochi oli vegetali contengono acido gamma-linolenico in queste proporzioni: l’olio di borragine e l’ olio di enotera sono i più noti’.

‘La cosa bella – aggiunge Rozalia – è che possiamo applicare localmente direttamente sulla pelle quest’olio oppure lo possiamo includere nella nostra dieta quotidiana ingerendo le capsule di olio di enotera o utilizzando semplicemente l’olio commestibile nei pasti crudi.

Nel mio video tutorial (sottotitoli italiani disponibili, dovete solo attivarli) ho formulato un contorno occhi siero anti-age che attenua e previene la comparsa di rughe, ottimizzando il tono di quest’area delicata della pelle e la sua elasticità.

Vi invito a guardare il video – tutorial per ulteriori dettagli. Il siero fatto solo di olio di enotera e vitamina E è già un ottimo prodotto per la cura della pelle. Quindi non scoraggiatevi se non avete a disposizione gli altri principi attivi’.

‘Al fine di ottenere ottimi risultati – conclude – vi consiglio di inserire le capsule dell’olio di enotera nella vostra dieta quotidiana e di applicare il siero sulla pelle. In questo modo, rafforzerete la pelle da dentro e da fuori. Grazie per il vostro tempo e non esitate a farmi sapere se c’è qualche altro olio vegetale che vi piacerebbe conoscere meglio’.

Infine Rozalia ricorda alle lettrici di iscriversi al suo canale youtube per ulteriori consigli di bellezza e a non esitare a contattarla per ulteriori dettagli. 

©riproduzione riservata



Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ