Olivo Extra Vergine d’Oliva Bio Basso: un’eccellenza “Fedele nel Gusto”

BIO 18

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Dal burro della scorsa settimana, passiamo oggi, con la prova de L’Assaggio di GreenPlanet, ad esaminare un olio, e precisamente l’Olio Extra Vergine d’Oliva Biologico dell’azienda Basso. Un olio 100% italiano, di categoria Superiore, “ottenuto direttamente dalle olive, e unicamente mediante procedimenti meccanici”.
Un blend su cui non è mai stato utilizzato alcun tipo di pesticida né prima né durante la raccolta. L’azienda Basso, di San Michel di Serino (Avellino), nasce nel 1904 con il capostipite Fedele, e rimane legata ad una storia di radici profonde, portata avanti, con tradizione e passione, da 5 generazioni, in una terra campana, forte e generosa, come l’Irpinia. Olio Bio Basso regala un sapore fruttato di media intensità, per nulla aggressivo e offre all’olfatto un sentore di delicate note vegetali. Una volta assaggiato rimane un retrogusto amaro, e il rilascio piccante viene smorzato da un vago sapore di mandorle. Questo Olio EVO è ottenuto con le migliori olive provenienti dal Sud: dalla Puglia le varietà Ogliarola e Coratina, dalla Sicilia le olive della varietà Biancolilla. 
L’olio extra vergine d’oliva è un grande amico del cuore e della salute, è il condimento più usato nella dieta mediterranea e con il più consigliato equilibrio di grassi, perché ricco di acidi grassi monoinsaturi, capaci di regolare i livelli di colesterolo. È fonte anche di polifenoli, antiossidanti naturali, dal tipico sapore amaro e piccante.
L’Olio Bio Basso viene estratto a freddo, come evidenziato in etichetta, un processo, questo, che ne preserva le qualità organolettiche e le virtù nutrizionali. Venduto in bottiglie da litro, con piccoli richiami tricolore e con tappo ed etichetta bianca, su cui spicca nettamente la scritta verde oliva “BIO”, con l’aggiunta di piccoli disegni stilizzati che raffigurano ramoscelli d’olivo.
Le proprietà benefiche dell’Olio Biologico Basso, genuino e naturale, lo rendono consigliato per il condimento a crudo di tutti i tipi di cibi rivolti ai bambini, donne in gravidanza e anziani e a coloro che prediligono un regime alimentare salutistico e bilanciato.
Il prezzo nella GDO si attesta sui 6 euro al litro. 
Questo prodotto si aggiudica un voto che testimonia una qualità complessiva ottima: 4. 
Un Olio “Fedele nel Gusto”, come il suo fondatore e fedele alle sue origini come le salde radici degli olivi da cui nasce.
Stefania Tessari
 
LA VALUTAZIONE. Prodotti di scarsa qualità o di tracciabilità incerta non sono presi in considerazione. La valutazione da 1 a 5 ha il seguente significato: valutazione 1 significa che il prodotto è giudicato di qualità complessiva sufficiente; valutazione 2 qualità complessiva più che sufficiente; valutazione 3 qualità complessiva buona; valutazione 4 qualità complessiva ottima; valutazione 5 qualità complessiva eccellente. Per qualità complessiva si intende la somma dei fattori della qualità intrinseca (caratteristiche organolettiche, gusto, sapore, salubrità) e della qualità estrinseca (filiera garantita, imballaggio compostabile, chiarezza dell’etichetta, altro).

 

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ