Mele Bio Südtirol: la produzione vola a + 48%

biosuedtirol sana 2015

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

La produzione di mele biologiche di Bio Südtirol, cooperativa del Consorzio VOG, è aumentata del 48% rispetto al 2017. Le mele biologiche del VOG provengono dagli attuali 670 ettari bio. Il Consorzio, che produce mele bio dal 1990, prevede nel prossimo quinquennio la conversione a bio di ulteriori 300 ettari, per arrivare a una superficie di oltre 1.000 ettari. Dai meleti già a conduzione biologica, VOG produce circa 30 mila tonnellate di prodotto bio, di cui 25 mila di mele da tavola, con l’auspicio di arrivare nei prossimi cinque anni a una produzione di 60 mila tonnellate.

Le varietà di punta sono Gala, Braeburn, Pinova e Cripps Pink.

‘La nostra cooperativa Bio Südtirol, nata nel 2002, si occupa solo di biologico – ha precisato a Berlino, nel corso di Fruit Logistica 2019, il direttore di VOG Gerhard Dichgans -. È stata fondata da alcune ‘teste dure’ che avevano in mente un traguardo chiaro: produrre biologico a zero compromessi. Ed è proprio grazie a questa determinazione, che oggi la cooperativa può contare su 200 soci, 100% bio, ognuno dei quali coltiva una superficie media di circa 3,4 ettari di meleti. L’obiettivo è di crescere ancora, con grande coerenza e determinazione’.

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

Alce Nero, tornano le zuppe estive

In vista dell’estate, Alce Nero consiglia la linea di zuppe adatte anche alla stagione estiva, pronte da gustare, perfette per un pasto semplice e veloce.

Da Probios tre nuovi snack biologici

Probios, azienda leader nella distribuzione di prodotti biologici di Calenzano (FI) lancia tre nuovi snack: le Patatine all’olio extravergine di oliva con il 30% di

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ