Legge sul biologico in Marocco

marocco%20bio_0.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

La nuova legislazione relativa ai prodotti biologici è stata approvata dal Parlamento marocchino e verrà a breve applicata. Secondo il ministero dell’Agricoltura le nuove disposizioni sono in linea con gli standard internazionali e consentiranno il riconoscimento dei prodotti biologici marocchini. Nel Paese magrebino, l’agricoltura biologica occupa un’area di 5.000 ettari.

 

La produzione ha ragiunto le 50.000 tonnellate nel 2011-2012. Secondo Amabio, l’Associazione marocchina del settore biologico, quasi 600.000 ettari sono facilmente riconvertibili in produzioni bio (400.000 ettari di argan – Argania spinosa – e 200.000 di piante aromatiche).

Da dieci anni le esportazioni di prodotti biologici hanno registrato una notevole crescita: 1.000 tonnellate nel 1997/1998, 6.500 tonnellate nel 2005/2006 e attualmente 12.500 tonnellate. Per quanto riguarda l’ortofrutta; per gli agrumi:1.200 tonnellate, per le zucchine 2.500 tonnellate, per i pomodori 1.400 tonnellate, per i peperoni 1.000 tonnellate, per i cetrioli:1.600 tonnellate. Il resto è relativo a prodotti trasformati. (fonte: L’Economiste)

 

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ