Latte bio in Expo fa rima con ginnastica

late%20bio.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Una giornata in EXPO dedicata al latte e ai suoi derivati che al Parco della Biodiversità, l’area tematica in EXPO realizzata da BolognaFiere e dedicata all’agricoltura biologica e alla biodiversità, vede protagonista il bio: venerdì 29 maggio latte, yogurt e formaggi bio hanno accompagnato le esibizioni di atleti di freestyle per la Festa del latte bio.

Per tutto il pomeriggio dall’Albero della vita all’ingresso est si è vissuta la Festa del latte bio e sperimentato il fascino di uno sport vera apologia del movimento, partendo dalle figure più semplici a quelle più complesse, il tutto a ritmo di bio.

Gli atleti,oltre a esibirsi, si sono messi a disposizione come ‘personal trainer’ per chiunque abbia voluto apprendere i segreti del freestyle.

Presenti i campioni del calisthenics e del tricking, due attività free style altamente spettacolari e molto diffuse tra i giovani nelle metropoli urbane.

La prima calisthenics è un insieme di ginnastica artistica, parkour e circo acrobatico, da eseguire a corpo libero, senza l’ausilio di strumenti. Alla festa del latte tutti gli interessati hanno potuto sperimentare il fascino di questo sport che è una vera ‘apologia del movimento’, partendo dalle figure più semplici per arrivare a quelle più complesse.

Gli atleti hanno dato dimostrazione di come sia alla portata di molti combinare forza, equilibrio e resistenza, proponendo le figure più importanti di questo sport che è sinonimo di ottima forma fisica da conquistare con una pratica quotidiana da svolgere ovunque, dalla propria stanza al parco sotto casa. Una esibizione, quindi, accompagnata da un allenamento dimostrativo.

Il tricking è una disciplina molto giovane, che mette insieme capoeira (un’arte marziale brasiliana), Tae kwon Do e ginnastica artistica. Ultra spettacolare e divertimento puro. Gli atleti hanno aiutato a scoprire come poter fare con il corpo cose che mai avremmo pensato di essere in grado di fare! Tra salti, avvitamenti e calci, ognuno ha provato ad entrare nel cuore di uno sport in rapida espansione, divertendosi sul tatami della festa del latte con i più qualificati atleti del settore, messi a disposizione da UISP. Un’attività che può essere imparata e utilizzata da bambini, adolescenti e adulti.

Per una giornata ancora più bio il Parco della Biodiversità ha offerto a tutti i visitatori degustazioni di latte, formaggi, latticini, yogurt sia presso il Biomarket che presso Cucina e Pizza Biologica, passando dalla passeggiata della biodiversità.

 

 

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ