Innovazione nei contenitori per bevande

contenitore%20skinnyepak%201.JPG

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Internova e MecLat, due realtà imprenditoriali dell’Alto Vicentino, hanno ideato un contenitore innovativo, adatto per liquidi come per esempio latte o altre bevande, semi-liquidi e polveri alimentari o di altra derivazione. Si tratta di un packaging eco-sostenibile, battezzato Skinnyepak, che pur mantenendo la funzionalità di un packaging rigido è contemporaneamente più leggero e flessibile.

Questa tecnologia permette di ridurre considerevolmente il consumo di plastica, fino al 60% , di avere un packaging bicolore, più leggero di un packaging tradizionale e di una forma unica nel suo genere.

Le due aziende realizzatrici sostengono che Skinnyepack può essere considerato come il futuro dell’imballaggio per le sue innumerevoli caratteristiche intrinseche che lo rendono uno degli articoli più innovativi degli ultimi anni.

La bottiglia Skinnyepak è impilabile prima del riempimento e dopo lo svuotamento e questo permette di ottimizzare i costi di trasporto e di immagazzinamento del 70% . Tutto questo si concretizza in una migliore logistica e quindi in un risparmio di costi e non ultimo, sostituisce il contenitore tradizionale con uno eco-friendly limitando l’investimento in nuovi macchinari ed impianti.

E’ dotata di sigillo di garanzia a strappo ottenuto direttamente in fase di stampaggio e chiusa da tappo a vite di ampio diametro. Essendo skinnyepak prodotta in un ambiente incontaminato e altamente automatizzato è già pronta per il riempimento senza subire nessun’altra manipolazione e/o trattamento. E’ sufficiente caricare le bottiglie impilate nel magazzino della macchina di riempimento dalla quale automaticamente vengono prelevate, riempite e termosaldati i fondi. La macchina riempitrice viene prodotta per diverse portate che variano dalle 500 bottiglie/ora alle 8000 in grado quindi di soddisfare le esigenze produttive della piccola latteria o azienda agricola e anche di impianti a più elevata capacità. Con la stessa macchina si possono confezionare contenitori di capacità diverse e per diversi prodotti come ad esempio latte e yogurt. L’esclusivo metodo brevettato del film accoppiato antisfondamento IMS, assicura inoltre un’estrema barriera all’ossigeno, luce, umidità e gas grazie alla membrana composta da due o più layer. Adatto quindi anche per contenere prodotti liquidi a lunga conservazione.

Skinnyepak viene fornita già stampata sulle quattro facce piane con la metodologia IMS (In Mould Shield) che protegge il contenuto evitando qualsiasi rischio di contaminazione e migrazione da parte dell’inchiostro anche durante eventuali processi di sterilizzazione e pastorizzazione fino a 128°C. Ecco una risposta interessante a un mercato globale dove la domanda di prodotti eco-friendly sta diventando sempre più pressante e determinante. 

©GreenPlanet.net – Riproduzione riservata

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ