In Nordamerica spazzolini biodegradabili

Schermata%2008-2456150%20alle%2017.18.43_0.png

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

La società World Centric di Palo Alto (USA, California) ha lanciato negli Stati Uniti e in Canada un prodotto ecologico per la salute dei denti, ma anche del pianeta: si tratta di uno spazzolino tutto costruito con un polimero trasformabile in compost. In realtà, lo spazzolino ha un elemento non biodegradabile: le setole in nylon, resina sintetica peraltro non poco inquinante. Tuttavia la novità è curiosa e per essere il più possibile biodegradabile, lo spazzolino ha il manico realizzato con polimero ingeo, prodotto compostabile a base di piante.

 

La fibra biodegradabile, riporta il sito ambientalista ‘Ecologismos’, ha sostituito la plastica tradizionale e altamente inquinante degli spazzolini in commercio ‘petroleum based’. L’eco-spazzolino misura 17,5 centimentri, ha la certificazione biologica ed è disponibile in tre colori: blu, verde e arancione. Solo gli Stati Uniti ogni anno gettano nelle discariche oltre 450 milioni di spazzolini da denti.

La World Centric è attiva dal 2004 e dal 2009 ha dato alla sua attività una più marcata caratteristica commerciale. Ha una grande specializzazione nei materiali biodegradabili per cui aspettiamo con interesse che possa risolvere il problema delle setole affinché i suoi spazzolini siano completamente, al 100 per cento green.

Il manico biodegradabile infatti non richiede applicazioni particolarmente innovative visto che in commercio esistono da anni penne e altri oggetti in cui la plastica è stata sostituita da materiali green. Nuova è l’idea di trasferire sugli spazzolini queste esperienze.

 

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ