In Germania i ricavi sono cresciuti del 12%

germania%20bio_1.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

L’agricoltura biologica tedesca ha aumentato i suoi ricavi a 1,53 miliardi di euro nel 2012. Rispetto all’anno precedente si tratta di un incremento del 12%. Gli alti prezzi dei cereali e di frutta e verdura biologici, oltre che una forte espansione della zootecnia, in particolare nel settore avicolo, sono i principali fattori di questo sviluppo positivo. Ne scrive il Lebensmittel Zeitung e lo segnala, in sintesi, l’ufficio ICE di Berlino.

Attesa per i risultati del 2013, soprattutto per una verifica sulla nuova tendenza dei tedeschi di privilegiare i cibi locali e regionali a qualsiasi altra tipologia alimentare, biologica e non. Quanto è forte questa tendenza ed è in grado di prendere spazio al bio? Non va dimenticato che la Germania non solo è la più forte consumatrice di cibi bio in Europa ma è anche il primo Paese importatore del continente.

 

Seguici sui social

 






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ