Fior di Sambuco Tassoni: soft drink vivace, dissetante e dal fine perlage 

COVER PER RUBRICHE (31)

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Una bibita davvero unica, per gli amanti del bio. Buona, frizzante e soprattutto dissetante. Si tratta del soft drink ai Fiori di Sambuco di Tassoni. 

Nata nel 1793 come spezieria, la Cedral Tassoni ha sede a Salò, sulla riva bresciana del Lago di Garda, guidata dalla stessa famiglia da quattro generazioni. È riconosciuta a livello mondiale come realtà industriale che produce direttamente la maggior parte degli aromi, a partire dai cedri italiani, controllando in modo costante e puntuale l’intera filiera di produzione e garantendo la qualità del prodotto.

Fior di Sambuco nasce come novità assoluta nei premium beverage. Dal 2019 è protagonista della nuova linea biologica firmata Tassoni.

Il sambuco nigra, pianta molto presente nelle diverse regioni italiane, sia in pianura che nelle zone montuose, dai fiori bianchi e profumati, è l’ingrediente principale di questa bibita.

I piccoli fiori vengono estratti in acqua per ottenere un infuso dall’aroma floreale e fruttato che ricorda il moscato. Completano la fragranza alcune scorze di limone di Sicilia, che apportano alla bibita la tipica nota fresca. Ridotta è la quantità di zucchero aggiunta. Non vi è presenza di aromi artificiali o coloranti. Frizzante, con perlage finissimo, dal primo sorso si apprezza un gusto non particolarmente dolce. Il packaging, rispettoso dell’ambiente, è composto da un cartoncino che contiene quattro bottigliette di vetro che contengono 180 ml di bibita. Il viola del cartoncino, che rappresenta il colore delle bacche, si unisce al bianco delicato dei fiori di sambuco.

 

Il prezzo nella GDO, a confezione, si attesta attorno ai 4 euro.

Un connubio fra fiori di sambuco e olio essenziale di limone che si guadagna un più che meritato 5. 

Una bibita che esprime la delicatezza di questi piccoli fiori bianchi e che dona vivacità al nostro palato, con una frizzante carezza estiva.

Stefania Tessari

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ