IFOAM: Sbagliata l’autorizzazione temporanea di pesticidi nei terreni EFA

IFOAM

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

IFOAM Organics Europe ha accolto come un segnale positivo il sostegno del Parlamento europeo alla strategia Farm to Fork, identificata come la direzione da seguire per rendere l’agricoltura europea più resiliente e indipendente. La risoluzione sulla sicurezza alimentare raggiunta in plenaria il 24 marzo è infatti un risultato politico positivo, soprattutto considerando le settimane di intensa attività di lobbying volte a minare l’ambizione dell’UE di rendere l’agricoltura più sostenibile.

Il presidente di IFOAM Organics Europe, Jan Plagge, ha dichiarato: “La strategia di Farm to Fork resta, ora più che mai, la linea politica da seguire per adattare il nostro sistema agricolo alle crisi attuali e future. La guerra in Ucraina solleva legittime preoccupazioni in merito all’aumento dei prezzi e alla disponibilità di alcuni fattori di produzione agricoli, in particolare cereali per l’alimentazione animale e fertilizzanti sintetici. Ci costringe anche a ripensare il nostro sistema di produzione alimentare per renderlo più indipendente da input esterni e più resistente”.

“Per raggiungere questi obiettivi esistono già soluzioni agronomiche pratiche che possano garantire la sicurezza alimentare per tutti gli europei e non solo, nonché la redditività per gli agricoltori. Incentivare e aiutare gli agricoltori a migliorare le soluzioni agroecologiche esistenti dovrebbe essere la priorità della politica. Con il sostegno della PAC (politica agricola comune) e della strategia UE Farm to Fork, è possibile produrre alimenti sani in quantità sufficiente senza pesticidi sintetici e fertilizzanti, preservando la biodiversità, immagazzinando carbonio nel suolo e rendendo la nostra produzione alimentare più resistente ai crescenti impatti dei cambiamenti climatici”, ha concluso Plagge.

Sebbene il Parlamento abbia salvato l’integrità della strategia UE Farm to Fork, IFOAM Organics Europe ha tuttavia criticato la concessione di un’autorizzazione temporanea per l’uso di pesticidi nei terreni EFA (aree di interesse ecologico), decisione che si scontra con gli elementi chiave sulla biodiversità.

Fonte: Ufficio stampa IFOAM

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ