Debutta a Cesena il Wellness Food Festival

wellness%20fusion.PNG

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Cesena si prepara a un grande evento dove la parola d’ordine è ‘prendere cura di sé stessi’. Wellness Food Festival sarà una due giorni dedicata al mondo bio, vegan e fusion, sabato 2 e domenica 3 aprile. Si tratta di una novità assoluta del cartellone 2016 di Cesena Fiera nei rinnovati padiglioni di Pievesestina. L’evento si svolgerà in contemporanea con Hobby Farmer, il salone degli orti e giardini giunto alla quarta edizione.

Wellness Food Festival apre le porte di un intero padiglione ai sapori, ai suoni e ai profumi: dall’alimentazione alla cura del corpo e della mente, passando per abbigliamento, accessori e attrezzature a basso impatto ambientale. Ad impreziosire il tutto tantissimi spettacoli in collaborazione con quattro prestigiosi partner: Macrolibrarsi, Molino Spadoni, Almaverde Bio e Wellness Foundation.

 

Un’area sarà dedicata agli show cooking di chef e blogger, maestri della cucina vegana e orientale che propongono ricette tanto pratiche da realizzare quanto salutari, con la possibilità per il pubblico di interloquire con i protagonisti.

Tra le firme della cucina presenti anche grandi nomi del settore, come il cinque volte Campione Italiano di Pasticceria Emanuele di Biase che per l’occasione preparerà dolci Veg. E ancora, il celebre chef Paolo Teverini, Rocco Angarola dell’Osteria Michiletta, Federica Gif autrice del libro ‘Più ricette sane, meno ricette mediche’, Francesca Più col ricettario ‘Spaghetti Vegetali’, Bettina in Cucina, Marco Bianchi con il supporto di Orogel.

A presentare formaggio fermentato e pane raw ci penserà invece Giulia Pieri, mentre Dealma Franceschetti insegnerà a cucinare gomasio e verdure fermentate da abbinare agli estratti di frutta e verdura del famoso barman naturale Marco Dalboni.

Sempre all’interno dell’area show cooking sarà possibile assistere a convegni e incontri in compagnia di nutrizionisti ed esperti con pratici esempi sul corretto modo di mangiare. Reiki, macrobiotica, dieta paleolitica, feng-shuei, riflessologia plantare e iridologia sono solo alcune delle discipline oggetto delle conferenze ospitate in fiera.

Volersi bene è anche movimento, regolare attività, sport non competitivo. È per questo che in collaborazione con la Wellness Foundation (l’organizzazione non profit fondata da Nerio Alessandri, fondatore di Technogym, con la missione di sviluppare e diffondere la cultura del wellness), e ‘Time to move’, un’area sarà dedicata all’educazione fisica all’insegna del motto ‘muoversi fa bene alla salute’ con la collaborazione di 80 centri fitness.

Spazio anche ai trattamenti e al relax nell’area yoga, con dimostrazioni di massaggi e terapie alternative. A queste saranno rivolti molti degli approfondimenti in programma con ospiti di rilievo, medici, operatori olistici. Non solo. In collaborazione con YogaFestival, ben 13 scuole del territorio e maestri di yoga offriranno dimostrazioni e trattamenti gratuiti ai visitatori per trascorrere un fine settimana rigenerante. In Fiera anche la possibilità di acquistare prodotti e bevande, pranzare, cenare o fare un aperitivo nei punti-ristoro con cibi vegani e biologici.

Ad arricchire la manifestazione ci sarà un evento nell’evento: Bolle&Bio, la rassegna organizzata da ‘Taste Production’ per promuovere la conoscenza di spumanti biologici e biodinamici.

 

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

Carni fresche bio: il quadro di Salvo Garipoli

Si è tenuto giovedì scorso, in diretta dalla splendida cornice dell’Azienda Agricola Valentina Cubi in Valpolicella, il webinar – organizzato da GreenPlanet, in collaborazione con l’agenzia

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ