Con Biopasta i formati tipici della tradizione tricolore diventano biologici

BioPasta

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

La produzione di Biopasta è al 100% biologica. Le semole di grano duro selezionate rientrano nella categoria di semole extra-bio con relativa certificazione che ne attesta l’autenticità.

“Ad oggi, Biopasta è l’unica azienda di pasta fresca biologica italiana in formati tipici presente sul mercato nazionale. Nel nostro nuovo formato Strascinato ai cruschi si introduce un nuovo ingrediente – polvere di peperone crusco – anch’esso biologico al 100%, prodotto tipico Igp”. A dichiararlo è Giuseppe Laguardia, titolare dell’azienda lucana.

–  Quali sono i volumi di produzione e commercializzazione alla luce di dati aziendali e valutazioni pro-futuro?
“Attualmente, Biopasta ha una capacità produttiva di circa 300kg di semola biologica italiana. La nostra realtà è prettamente artigianale e promuoviamo principalmente i formati di pasta tipici quali orecchiette, strascinati, cavatelli, trofie ed altri, fino ad arrivare alla realizzazione di 13 formati freschi e secchi presenti sulle tavole dei nostri consumatori. Per il futuro, Biopasta prevede un’implementazione della produzione fino ad arrivare a lavorare circa 500 kg di semola biologica italiana, conservando la stessa etica che ci contraddistingue ormai da anni”.

– Varietà e coltivazione/produzione. E-commerce. Cosa vi rende riconoscibili sul mercato?
“Biopasta nasce come azienda di trasformazione, la semola di grano duro italiano 100% biologico viene selezionata ed acquistata da coltivatori di fiducia che sposano la nostra idea di biologico. La cura e l’attenzione per la selezione della materia prima riveste un ruolo fondamentale per la realizzazione di un prodotto dalle eccellenti qualità nutrizionali ed organolettiche. L’e-commerce è un nuovo canale di vendita che Biopasta sta realizzando per permette a tutta l’Italia e non solo, la possibilità di assaporare i prodotti lucani. Ciò che rende Biopasta riconoscibile sul mercato è il marchio che descrive a pieno la nostra famiglia, la nostra etica e la passione che ci accompagna negli anni. Ad oggi, Biopasta è l’unica azienda di pasta fresca biologica italiana in formati tipici presente sul mercato nazionale”.

– Mercati nazionali e esteri. Quali le destinazioni commerciali? È vicina o già in essere la GDA (Grande Distribuzione Alimentare)?
“Fra le nostre prospettive future si prevede di inserire Biopasta nel mercato estero, infatti l’azienda sta lavorando per soddisfare tutti quei requisiti indispensabili per potersi affacciare in queste realtà. Attualmente, Biopasta è presente nelle realtà locali e i nostri formati di pasta sono in vendita in molti minimarket e supermercati così come anche in alcune linee della GDO italiana”.

Maria Ida Settembrino

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ