Chiuso il negozio bio di Carlo d’Inghilterra

negozio%20bio%20carlo%20d%27inghilterra_0.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Il mercato non perdona, nemmeno se di fronte c’è un rappresentante della casa reale inglese. Carlo, principe di Galles, è stato costretto a far chiudere il proprio negozio di ortofrutta bio The Veg Shed a causa delle scarse vendite.

Difensore dell’ambiente, il principe ha convertito i terreni all’agricoltura biologica nel 1986. Da otto anni aveva aperto il punto vendita per vendere la frutta e la verdura prodotte nelle sue proprietà. Ora le vendite fiacche hanno imposto la chiusura del negozio.

I prodotti erano più cari rispetto ai supermercati locali e le vendite non permettevano ulteriormente la sostenibilità finanziaria dell’azienda.

La Gran Bretagna non è esattamente il ‘bengodi del biologico’. Se il negozio di Carlo d’Inghilterra fosse stato in Germania o in Svezia forse le cose sarebbero andate diversamente. (Fonte: Reuters, Daily Life)

 

Seguici sui social







Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ