Chi mangia bio è antipatico. Ecco l’ultima fesseria

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Come riporta un ‘curioso’ dispaccio dell’agenzia AGI, chi mangia biologico tenderebbe a sviluppare un atteggiamento ipercritico nei confronti degli altri. Lo suggerisce una ricerca pubblicata sulla rivista Social Psychological and Personality Science: le persone che mangiano bio o che sono a contatto con cibi biologici giudicherebbero i comportamenti altrui in maniera più severa, atteggiamento che li renderebbe potenzialmente antipatici. Lo studio, condotto dagli scienziati della Loyola University New Orleans (Stati Uniti), ha coinvolto 60 partecipanti, divisi in 3 gruppi, ai quali sono state mostrate immagini di alimenti.

 

Il primo gruppo ha visto immagini di cibi bio come spinaci e mele; il secondo biscotti e cioccolata, il terzo riso o altri alimenti non biologici. In seguito, i partecipanti dovevano leggere una serie di vignette che descrivevano trasgressioni e comportamenti immorali. ‘Abbiamo scoperto che chi aveva visto le immagini di cibi biologici tendeva a giudicare le trasgressioni più aspramente rispetto agli altri", ha detto Kendall Eskine, ricercatore a capo dello studio.

C’è qualcosa nei cibi biologici che dà un’opinione superiore di sé e, a mio parere, rende anche un po’ antipatici agli occhi altrui’. Il commento di GreenPlanet? Eccolo: queste sì che sono fesserie. Il numero di persone prese in considerazione è estremamente ridotto, c’è il dubbio che il campione comprenda persone già sotto osservazione per problemi psicologici. Eppure, la notizia ha fatto il giro del mondo.

 

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ