Carni sostenibili: il progetto Coop spiegato a Rimini

carne%20bio_0.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Ottimo successo a Ecomondo, la fiera di Rimini conclusasi il 10 novembre, per il convegno ‘Certificare la sostenibilità delle carni: l’EPD applicata al caso COOP’. Il racconto della sostenibilità nella filiera della carne bovina targata Coop Italia e certificata CCPB ha raccolto l’interesse di una sala piena e attenta di numerosi operatori del settore, giornalisti e studenti.

Presentando i numeri della EPD (Environmental product declaration), realizzata con Coop, Fabrizio Piva, amministratore delegato CCPB, ha spiegato come la certificazione ‘misurando l’impatto ambientale di una filiera così complessa come quelle delle carni, riesce a essere un’opportunità di sviluppo sostenibile sia per il produttore che per i consumatori’.

Claudio Mazzini, responsabile sostenibilità, innovazione e valori di Coop Italia, ha sottolineato che ‘il nostro lavoro dura da tre anni, perché non ci interessano operazioni di facciata, ma un impegno in tutti gli ambiti possibili d’intervento: dalle tecniche di produzione agricola agli stabilimenti di produzione, fino agli imballaggi, ai trasporti, ai magazzini e ai punti di vendita, per arrivare alla promozione e informazione a soci e consumatori’.

 

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

In diretta da B/Open

“A livello nazionale è indispensabile promuovere una catena incentivante per aumentare i consumi biologici”. È quanto ha dichiarato il sottosegretario al Mipaaf, Francesco Battistoni, intervenendo al convegno

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ