Carni fresche bio: il fattore packaging

Alessandro Beltrami

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Nel tempo, il ruolo del packaging nel biologico ha assunto una doppia funzione: una intrinseca per veicolare un messaggio di sostenibilità attraverso materiali eco-compatibili e una esplicita di piattaforma comunicativa instore. Ne ha parlato Alessandro Beltrami, sales leader Italy di Sealed Air, multinazionale americana di primo piano nel settore degli imballaggi, durante il webinar di GreenPlanet dedicato alle carni fresche bio.

Come Sealed Air ha declinato le proprie proposte in questo comparto? Le possibilità sono tante ma lo sviluppo viene integrato seguendo driver di sviluppo chiari e definiti: integrità dei prodotti, efficienza operativa, ottimizzazione del packaging ed esperienza del brand.

Tutto questo, però, viene implementato mantenendo la sostenibilità come obiettivo generale da raggiungere entro il 2025.  “Le possibilità sono tante e in grado di rispondere a tutte le esigenze minimizzando l’impatto ambientale”, ha spiegato Beltrami. (cb)

Scarica le slide per vedere tutti i packaging ad oggi in assortimento

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

Rigoni di Asiago lancia Crunchy

Rigoni di Asiago lancia Crunchy, la nuova varietà di Nocciolata: una crema spalmabile bio con croccante granella di nocciole tostate. Nocciolata Crunchy è un’unione di

Tomarchio Bibite lancia i té bio

Un ponte tra la Sicilia e l’Oriente, per un viaggio all’insegna della tradizione e del gusto. Tomarchio Bibite amplia il suo portafoglio di prodotti con l’obiettivo di

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ