Biodomenica attenta ad ambiente e animali

biodomenica%20foto%20news_0.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Bio: benessere garantito, umano, animale, ambientale. E’ questo il tema della XIII edizione della Biodomenica, la campagna nazionale di AIAB, Coldiretti e Legambiente che il 7 ottobre porterà il meglio dell’agricoltura bio nelle piazze italiane.

Nata per far conoscere i prodotti di qualità, locali e sostenibili del bio ma anche per riscoprire le tipicità e le tradizioni della cultura contadina italiana, la BioDomenica rappresenta un’importante occasione di incontro tra quanti contribuiscono a rendere l’agricoltura biologica una realtà consolidata ed in continua crescita. Come da tradizione alla manifestazione parteciperanno associazioni ambientaliste , produttori, consumatori, aziende agrituristiche, enti parco, associazioni di volontariato per un’azione di informazione e di scambio per chi già pratica il bio e chi ancora non lo conosce.

Realizzata con il patrocinio del Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, anche quest’anno la Biodomenica animerà le piazze di tutta Italia con incontri, dibattiti, convegni e workshop ma anche degustazioni e mostre informative all’insegna del bio.

Tra le novità della XIII edizione ci sono le ‘officine del bio’, laboratori che coinvolgeranno i partecipanti nelle fasi pratiche della produzione e della trasformazione alimentare; come fare la pasta, lo yogurt o come avviene la pigiatura dell’uva saranno solo alcune delle attività previste per adulti e bambini, orientate alla riscoperta delle tecniche produttive e le pratiche agronomiche più ecocompatibili.

Tema conduttore della BioDomenica 2012 sarà il benessere umano, animale e ambientale per portare a conoscenza di chi non vive in campagna come l’agricoltura bio, oltre ad essere sinonimo di salubrità, gusto e qualità degli alimenti rappresenti anche un modello di sviluppo alternativo. L’agricoltura biologica è a minor emissioni di CO2, perché si basa si basa su sistemi estensivi, sostanze e metodi naturali che preservano l’acqua, il suolo, la biodiversità, il paesaggio e tutte le risorse naturali. Nel bio l’allevamento viene praticato nel rispetto del benessere animale, favorendo il pascolo ed il comportamento naturale degli animali. E’ d’obbligo anche il collegamento con le produzioni vegetali, che permette di ricostruire i cicli ecologici della sostanza organica e dei nutrienti.

Quest’attenzione all’ambiente e agli animali si traduce nel benessere per i consumatori che, scegliendo il bio, possono nutrirsi di alimenti sicuri e certificati, privi di residui chimici, OGM free e ricchi di antiossidanti, ma anche di elevata qualità etica ed ambientale.

Tutti temi che saranno trattati nel dossier ‘Bio, benessere garantito’, uno studio che sarà presentato dai tre presidenti delle organizzazioni a Milano, via Gaetano de Castillia, 26, piazza principale della manifestazione. Per conoscere tutte le iniziative e gli appuntamenti basta andare su: www.biodomenica.it o su http://www.aiab.it



Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ