Biobottega punta su medie superfici

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

L’attacco a NaturaSì e Cuorebio si fa sempre più concreto. Filippo Manini della direzione di Bio-Service, che segue il lancio delle nuove "Biobottega", ha recentemente affermato: “Partiremo presto con nuovi negozi in franchising sui 250-500 mq, dove saranno protagonisti i prodotti freschi e la gastronomia". La rete Biobottega conta già su una dozzina di punti vendita, concentrati per ora in tre regioni: Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta e il suo principale riferimento proprietario è la famiglia piemontese Miola. Si tratta di negozi con superfici di vendita dai 100 ai 300 mq, ma Biobottega di Quart (Aosta) dispone di 600 mq, IperBiobottega di Torino di 1.500, con vendite pari a 6 milioni di euro. E MegaBiobottega di Busnago tra Milano e Bergamo, il negozio bio più grande d’Italia, inaugurato lo scorso novembre, addirittura 2.400, con oltre 20.000 referenze. Nella distribuzione italiana specializzata nel biologico Biobottega è dunque già un protagonista.

 

 

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ