Arancia Bio Recoaro, tutta la freschezza e i profumi degli agrumi mediterranei

COVER PER RUBRICHE (31)

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

In questa prima settimana di settembre, vorremmo ancora trattenere questi sprazzi di fine estate, che ormai ci sta lasciando, gustandoci una piacevole e frizzante bibita bio. Si tratta dell’Arancia bio Recoaro con estratti di bergamotto italiano che oggi scopriremo, con la fedelissima prova de L’Assaggio di GreenPlanet.

La Recoaro, fondata nel 1927 a Recoaro Terme, produce acqua minerale che sgorga a 880 metri di altezza. L’azienda, omaggiando come sempre la tradizione, sceglie anche di vestirsi di modernità con l’assoluta novità del biologico. Nasce, infatti, una nuova gamma di bibite bio, come il Chinotto bio, la Limonata bio, dall’avvolgente gusto di agrumi, e l’Aranciata bio, la bibita che oggi assaggeremo.

Gli ingredienti utilizzati sono bio e vegan, l’acqua è minerale naturale, la frutta è al 100% italiana, lo zucchero di canna biologico.

Simpatica, gradevole, frizzante al punto giusto.

La componente di bergamotto, l’“oro verde di Colombia”, aggiunge una nota decisa, simile al limone, ma più fruttata.

Viene venduta in bottigliette di plastica di color arancio, dalla forma snella e cilindrica.

Il design, nella sua semplicità, compresa l’etichetta stilizzata, risulta elegante ed accattivante.

Il prezzo nella GDO si attesta sull’1,40 € per 800 ml di prodotto.

Tradizione e modernità superano l’esame aggiudicandosi un frizzante 5.

“Quando la purezza del bio incontra il lato ribelle del frizzante” nasce una bibita che sprigiona tutta la freschezza e i profumi degli agrumi mediterranei, da bere…. Pensando ancora al mare!

 

Stefania Tessari

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ