Almaverde Bio da Mirabilandia a Cesena

almaverde%20mirailandoa%202014.jpeg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Grazie all’accordo tra Cà Nova, la società specializzata nel biologico del Gruppo Apofruit e licenziataria del marchio Almaverde Bio per la frutta fresca, e il Chiosco dei Giardini Savelli di Cesena, dal 28 maggio è possibile rinfrescarsi e rigenerarsi con freschi e salutari mix di frutta biologica nel Fruit corner Almaverde Bio che aprirà all’interno di uno spazio che è considerato un punto di riferimento per tutti, a Cesena.

Il Chiosco dei Giardini Savelli, aperto da aprile a ottobre, è un luogo magico, protetto dalle antiche mura Malatestiane che si distingue per la freschezza offerta dal parco nei mesi più caldi, per la solarità del personale e per la bellissima posizione.

‘Dopo le esperienze di successo della Frutteria Almaverde Bio nel Parco di Mirabilandia, a Ravenna – dichiara Paolo Pari, direttore di Almaverde Bio Italia – abbiamo voluto realizzare un progetto a Cesena, a casa nostra, insieme al Chiosco dei Giardini Savelli che si distingue per la grande affluenza di pubblico e la poliedrica attività che vi si svolge durante i mesi estivi.

Pensiamo – continua Pari – che questa importante collaborazione sia una ottima occasione per rimarcare la nostra scelta di presidiare la presenza del marchio leader del biologico italiano anche nel canale della ristorazione commerciale e valorizzare al meglio il biologico come stile di vita a tutte le età’.

Almaverde Bio è il marchio di Almaverde Bio Italia la società Consortile nata a Cesena nel 2000, ha una base sociale composta da 11 imprese italiane specializzate ciascuna in un comparto alimentare e vanta un fatturato alla vendita di 60 milioni di euro nel 2013.

‘Credo che il nostro binomio con Almaverde Bio , un marchio noto a livello nazionale – dichiara Marco Giunchi del Gruppo Trilogy, gestore del Chiosco dei Giardini Savelli – porterà un reale valore aggiunto sul territorio creando l’opportunità , in un luogo di grande aggregazione giovanile, di scegliere il biologico, in linea con le esigenze più attuali dei consumatori’.

 

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ