Alba Bio, parola d’ordine: Internalizzare

Alba Bio

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

L’internalizzazione è di casa ad Alba Bio, un’organizzazione di produttori siciliani da oltre 25 milioni di euro di fatturato per l’anno 2020.

Su una superficie di più di 220 ettari di biologico, a Ragusa, la cooperativa coltiva ortaggi (inclusi i meloni) in foglia, a fusto, a frutto, in radici, bulbi e tuberi in piena aria (escluse barbabietola da zucchero e patate), oltre a due varietà di peperoni oltremanica della Meridiem Seeds specializzata nei processi di ricerca per ottenere, sviluppare, promuovere e vendere semi di varietà orticole ibride.

La Sicilia della fascia costiera sud orientale di marina di Ragusa con il suo sole e le alte temperature è capace di creare quel micro-clima che agevola le produzioni in campo: territorio e clima di eccellenza per la coltura di ortaggi e frutta, sapore e freschezza capaci di accompagnare le prelibatezze e le primizia fino ai giorni della raccolta. “Raccogliamo dai nostri campi gli ortaggi e la frutta nella tua lista di spesa e te li portiamo  a casa entro 48 ore. Le casette di ortofrutta mista consegnate a casa dei clienti  proteggono il prodotto dagli urti, internamente sono di polistirolo – che serve per la protezione termica – con separatori d’aria e ghiaccio sintetico dove necessario. Queste confezioni si prestano anche ad essere riutilizzate. La consegna sul territorio nazionale avviene invece tramite corriere espresso, con mezzi a temperatura controllata e servizio areo. Il business di Alba Bio si è sviluppato anche oltre i confini digitali. Da qualche tempo, infatti, l’e-commerce di ortofrutta e altri prodotti biologici serve anche le catene della Grande Distribuzione presenti sul territorio siciliano. Attualmente lavoriamo con le principali insegne presenti sul territorio nazionale ed estero”. Ha commentato la direzione commerciale della cooperativa a GreenPlanet. (m.i.s)

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ