A Natura Iblea il Premio “Green Innovation” ai Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana

STANDARD PER SITO GREENPLANET (3)

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

È andato a Natura Iblea di Ispica (Ragusa) e al suo presidente Roberto Giadone il Premio “Green Innovation” 2022 di BPER Banca, assegnato venerdì 27 maggio a Roma Cinecittà.

Per il quarto anno consecutivo, BPER Banca ha confermato l’evento Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana come momento ideale per la consegna del Premio e per sottolineare il ruolo che intende svolgere a sostegno della sostenibilità ma anche dell’integrità imprenditoriale come pilastri fondanti per creare valore nel lungo periodo, a beneficio di tutti gli stakeholder e dei territori in cui l’istituto di credito è presente.

La scelta di BPER Banca è caduta, dopo attenta valutazione, su Natura Iblea, uno dei dieci Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana indicati dai partner della rivista di settore Corriere Ortofrutticolo (Fruitimprese, CSO Italy, Italia Ortofrutta Unione Nazionale, Italmercati e Confagricoltura), a sottolineare come il settore ortofrutticolo sia al centro di un grande sviluppo all’insegna della sostenibilità ambientale, della salubrità dei prodotti e dell’innovazione di prodotto e di processo.

Natura Iblea ha una produzione interamente biologica, apprezzata anche nei mercati europei più esigenti, dalla Scandinavia alla Svizzera, e vanta una sostenibilità sociale riconosciuta anche a livello internazionale. Roberto Giadone, fondando e poi gestendo Natura Iblea, ha aperto una delle pagine più interessanti del biologico italiano ed europeo. Nell’area di Ispica e nei territori limitrofi, grazie a imprenditori come lui si contano alcune delle più importanti realtà della produzione di ortaggi biologici in Europa. L’azienda mette in primo piano il giusto equilibrio tra sviluppo economico, valorizzazione del territorio e benessere dei dipendenti.

Paolo Gallerani, product manager Agricoltura di BPER Banca, consegnando il Premio a Giadone, ha sottolineato “l’impegno della Banca nel perseguire gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, con attenzione alle performance ambientali, sociali e di governance, mentre resta in primo piano il sostegno e la promozione del settore agroalimentare italiano, per il quale la sostenibilità ambientale è strategica”.

Fonte: Ufficio stampa Natura Iblea

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ