Vino bio in degustazione a Firenze

biobacco_0.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

BioBacco, evento alla sua prima edizione, nasce con il contributo della Camera di Commercio di Firenze e dalla collaborazione tra Leonardo Romanelli, noto giornalista e critico enogastronomico e Studio Umami, società specializzata nell’organizzazione di eventi e nella comunicazione nel food and beverage.

BioBacco intende promuovere la conoscenza del vino bio e fare chiarezza su di un argomento attuale e di ampio interesse.

L’idea è quella di riunire produttori, giornalisti ed esperti di settore qualificati che sappiano comunicare il concetto di “vino bio”, al fine di informare al meglio il consumatore riguardo un tema sempre più dibattuto e spesso poco chiaro a causa anche dell’assenza di regolamentazioni ed accordi comunitari.

BioBacco si svolgerà sabato 17 dicembre a Firenze Da Burde (via Pistoiese 6/R), ristorante storico e noto per la promozione del vino di qualità grazie a uno dei titolari, Andrea Gori, famoso blogger e giornalista di settore.

Sarà il primo appuntamento nel suo genere a svolgersi nel capoluogo della Toscana che vanta essere tra le regioni con il più alto numero di aziende vitivinicole biologiche e biodinamiche certificate.

BioBacco avrà inizio la mattina (ore 11) con una tavola rotonda “Vino Bio: verso una (migliore) comunicazione per i consumatori” dove saranno chiamati a intervenire i maggiori rappresentanti delle associazioni biologiche, biodinamiche e naturali italiane, oltre che produttori, agronomi ed enologi esperti di coltura biologica e giornalisti di settore enogastronomico. Modererà il giornalista ed esperto di enogastronomia e comunicazione vinicola Alessandro Maurilli.

Alle ore 16 avrà inizio la degustazione di vini bio con banchi di assaggio: saranno circa 25 le cantine selezionate dalla provincia di Firenze, ma non solo, che presenteranno le loro etichette più rappresentative. Sarà possibile acquistare vari prodotti bio dal vino, alla pasta, al pane. La degustazione terminerà alle 19.30.

Alle ore 20.30 tutti a tavola per una full immersion nell’enogastronomia bio, dalla cucina al bicchiere: durante la cena, infatti, si susseguiranno piatti a base di prodotti biologici abbinati ai vini presenti alla degustazione (il costo della degustazione più la cena sarà di 35 euro). 

©GreenPlanet.net – Riproduzione riservata

 

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

Carni fresche bio: il quadro di Salvo Garipoli

Si è tenuto giovedì scorso, in diretta dalla splendida cornice dell’Azienda Agricola Valentina Cubi in Valpolicella, il webinar – organizzato da GreenPlanet, in collaborazione con l’agenzia

Con B/Open si parla di Bio e GDO

La Grande Distribuzione Organizzata al centro di un doppio appuntamento di approfondimento organizzato da Veronafiere, con focus di Vinitaly dedicato al mercato del vino e

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ