Vicenza premiata dal pubblico di Biolwine

biolwine_0.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Il Biolwine ha avuto un vero e proprio boom al SANA di Bologna. La seconda rassegna dedicata al vino biologico, organizzata da BiolItalia con la collaborazione di Icea e SANA, ha registrato il tutto esaurito nei quattro giorni del salone del vivere naturale, grazie a 600 ingressi per le degustazioni guidate.

Lo stand-enoteca è stato una vetrina per 26 aziende bio enologiche italiane che hanno partecipato con 62 etichette destinate alle degustazioni guidate del pubblico, con il coordinamento tecnico-scientifico degli esperti dell’Onav (Organizzazione nazionale assaggiatori di vino). I premi del giudizio popolare, in base alle schede compilate dal pubblico, sono andati a tre vini: il ‘Greco Bianco’ dell’azienda Keper di Vicenza; il Merlot rosso ‘Vigna Ghilotto Doc – Colli Iberici’ dell’azienda Elvira anch’essa vicentina; il ‘Federico Passito Rosso’ della Celti Centurioni di Bagnacavallo (Ravenna).

Mentre si assaggiava vino, a Bologna si è parlato anche di olio. E’ stato infatti presentato il Premio Biol, la XVIII kermesse internazionale che a marzo porrà a confronto in Puglia i migliori oli bio al mondo.

Oltre a promuovere la prossima edizione, la manifestazione olivicola sostenuta da Icea ha presentato al salone bolognese il nuovo Catalogo mondiale degli oli da agricoltura biologica, una vera summa del settore.

 

Seguici sui social






Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ