Basilicata: in arrivo un milione di euro per il comparto zootecnico

STANDARD PER SITO GREENPLANET (15)

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Potrebbe arrivare a breve una svolta economica in termini di biosicurezza per le aziende del comparto zootecnico della Basilicata. Si è in attesa dell’attivazione di una specifica misura in forma di contributi in conto esercizio, volta a sostenere interventi di sanità veterinaria e benessere animale, posti in essere dalle imprese zootecniche, per 1 milione di euro complessivo.

Interventi che vantano una programmazione decennale, anche alla luce delle misure di supporto agli investimenti nell’ambito del PSR Basilicata 2014/2022.

Nella specie, con l’attivazione di una specifica misura volta a sostenere l’accesso al credito, sotto forma di fondo finalizzato all’erogazione di contributi in conto esercizio, per l’abbattimento degli interessi a fronte di finanziamenti concessi dagli istituti bancari alle aziende agricole con sede in Regione Basilicata, per 1 milione di euro. 

Sono provvidenze adottate nel rispetto della normativa eurocomunitaria in materia di aiuti di Stato e della Comunicazione della Commissione europea del 24 marzo 2022 (Quadro temporaneo di crisi per misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia a seguito dell’aggressione della Russia contro l’Ucraina) pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea 2022/C 131 I/01, che rispondono alla logica dell’emergenza e che pertanto troveranno ulteriori azioni nel nuovo Psr.

Sul tema abbiamo interpellato l’assessore regionale per le Politiche Agricole, Forestali ed Alimentari , Francesco Cupparo. “Il fondo straordinario istituito con la manovra di bilancio, approvata in Consiglio Regionale a favore del settore agricolo, con uno stanziamento complessivo di 9 milioni di euro, consentirà l’attuazione di primi interventi urgenti di contrasto alla grave crisi economica internazionale e per il recupero della competitività delle nostre aziende agricole e zootecniche”.

Maria Ida Settembrino

Seguici sui social




Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ