Tunisia: crescono olio d’oliva, datteri e agrumi bio

datteri.jpg

Condividi su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

La Tunisia fa registrare una netta crescita nel settore dell’agricoltura biologica. Lo rivelano fonti ufficiali che stimano la produzione bio al 3% del Pil nazionale con 4.800 aziende e 73 mila occupati diretti e indiretti.

Questi dati fanno della Tunisia il secondo Paese africano esportatore di prodotti biologici ed il 24.mo nel mondo con una diversificazione rimarcabile nell’offerta negli ultimi anni. La superficie delle terre riservate all’agricoltura biologica è attualmente stimata in 400 mila ettari e potrebbe arrivare a 500 mila nel 2016 con una produzione all’incirca di 265 mila tonnellate per anno.

Oltre ad una produzione record di olio di oliva e datteri, la Tunisia si distingue anche per una buon livello nella coltivazione degli agrumi, di piante aromatiche medicinali e per le terre dedicate al pascolo biologico.

 

Seguici sui social








Notizie da GreenPlanet

news correlate

INSERISCI IL TUO INDIRIZZO EMAIL E RESTA AGGIORNATO CON LE ULTIME NOVITÀ